• Mar. Lug 5th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Fabrizio Vottero con “SiAmoLanzo” pronto per la fascia tricolore. Nel suo gruppo, giovani ed amministratori uscenti

DiElena.Caligiuri

Ago 30, 2021

LANZO – Nato a Torino nel 1974, sposato, 2 figlie, geometra, lavora al Servizio Tecnico dell’ASL TO4 dal 1997, Fabrizio Vottero è il nuovo candidato alla carica si sindaco del Comune di Lanzo. Presidente pro-tempore del Consiglio dell’Istituto Comprensivo di Lanzo, è Consigliere Comunale da giugno 2016. Assessore uscente, in carica da aprile 2020, con deleghe a sport, commercio, agricoltura, artigianato, attività lavorative, polizia locale. A contrapporsi nelle elezioni di ottobre Deborah Fiore e Matteo Filippin. Il 16 settembre alle 20,45 al LanzoIncontra ci sarà la presentazione della lista.

«Così come cinque anni fa accolsi con entusiasmo l’invito ad entrare in lista, oggi con onore sono il candidato Sindaco della maggioranza uscente nella Città che amo, nella quale sono cresciuto e dove vivo stabilmente con la mia famiglia: ringrazio per questo i concittadini che hanno creduto in me e che mi hanno dato fiducia nelle scorse elezioni. La mia candidatura, che non deriva da ambizioni od opportunità personali, ha la sola finalità di mettermi in prima persona a servizio ed a disposizione dei lanzesi in modo umile, serio e responsabile.

Credo molto nel lavoro e nello spirito di gruppo: sarò e saremo attenti alle esigenze dei cittadini e del territorio, pronti a cogliere le opportunità utili a migliorare la nostra città, aperti al dialogo ed al confronto, sulla base del rispetto reciproco e della collaborazione che ritengo siano elementi fondamentali per una comunità serena ed unita.

Per Lanzo e per i lanzesi, sono attualmente a disposizione e lo sarò sempre in futuro.

Abbiamo scelto questo simbolo “𝙎𝙞’, 𝙖𝙢𝙤 𝙇𝙖𝙣𝙯𝙤” perché la mia squadra ed io amiamo la nostra Città, alla quale siamo personalmente e fortemente legati così come molti altri cittadini lanzesi.

𝙘𝙤𝙣 𝙁𝙖𝙗𝙧𝙞𝙯𝙞𝙤 𝙑𝙊𝙏𝙏𝙀𝙍𝙊, 𝙎𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙇𝙖𝙣𝙯𝙤, perché una città ed una comunità non sono rappresentate naturalmente solo dal Sindaco e dalle istituzioni, ma sono l’unione tra l’istituzione e tutti i cittadini, le attività, le associazioni che la costituiscono, ognuno con le proprie idee, coi propri pregi e con i propri difetti. Quindi, solo tutti insieme siamo Lanzo.

𝙎𝙞𝙖𝙢𝙤 𝙇𝙖𝙣𝙯𝙤 perché essere lanzesi è un orgoglio.Lanzo non può essere considerata una città qualunque dal punto di vista storico, per quanto siano ben visibili i segni della sua storia, più antica e più recente: lo skyline rappresenta il borgo medievale, con ai suoi piedi il Ponte del Diavolo in versione tricolore nazionale. Lanzo è la porta di accesso per raggiungere le sue bellissime Valli: le montagne rappresentano l’identità del nostro territorio.

Insieme a me una grande squadra con persone giovani, alcuni alla prima candidatura e altre dalla grande esperienza in ambito amministrativo, ma tutte unite da un unico obiettivo, il bene di Lanzo».

Davide Rocchietti, 23 anni, impiegato tecnico di metrologia

Romina Colicchia, 37 anni laureata in scienze del turismo e impiegata all’ autoscuola di Lanzo

Daniele Magnaldi 32 anni, ingegnere matematico. Lavora nel Risk Management di un istituto di credito

Domenico Loria, 80 anni, ex ufficiale vigili urbani

Tina Assalto, 70 anni, sindaco uscente, docente di lettere in pensione

Michela Musoni , 56 anni, imprenditrice e pilota di elicotteri

Fabrizio Casassa, 52 anni, assessore uscente e vice sindaco, impiegato

Floriana Pavanello, 41 anni, consulente marketing , presidente del gruppo Avis di Lanzo

Cesare Lamberto, 61 anni, assessore uscente ai lavori pubblici, assistente tecnico all’ospedale di Lanzo

Paolo Gisolo, 38 anni, consigliere uscente, odontoiatra

Gianluca Ciccaldo, 44 anni, educatore professionale

Erika Zanellato 37 anni, Avvocato Assessore uscente politiche sociali, per la gioventù e pari opportunità