• Mar. Ott 4th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Balme diventa membro della rete ’“Alleanza nelle Alpi”

DiElena.Caligiuri

Feb 24, 2022

BALME – A partire dal 22 dicembre 2021 il comune Balme è diventato membro della rete ’“Alleanza nelle Alpi”. L’adesione a questa rete di comuni alpini conferma l’impegno del comune di Balme per consolidare e preservare le Alpi quale spazio attraente in cui vivere e abitare – anche per le generazioni future.
Un percorso naturale per Balme, minuscola realtà che dopo essere stata accolta nella rete dei “Villaggi degli Alpinisti”, aver avviato un percorso di collaborazione con il dipartimento di Mangment dell’Università di Torino, essere stata scelta area per studiare la fruizione responsabile della montagna nel progetto speciAlps2, approda ora alla rete internazionale di Comuni Alleanza nelle Alpi.
La Rete di comuni “Alleanza nelle Alpi” è un’associazione di comuni e regioni dei sette Paesi dello spazio alpino attiva dal 1997. I circa 300 comuni che ne fanno parte, insieme ai loro cittadini, si impegnano con decisione per uno sviluppo capace di futuro del proprio spazio di vita nelle Alpi. “Confronto – impegno – concretezza” è il principio che guida l’operato della Rete di comuni.


“Alleanza nelle Alpi” crea qualità della vita nello spazio alpino

L’obiettivo della Rete di comuni è quello di tutelare e sviluppare la natura, l’ambiente e il paesaggio. I membri della Rete si impegnano per un adattamento alle conseguenze del cambiamento climatico che sia compatibile con l’ambiente e lavorano per contrastare i fattori che ne sono causa. I comuni devono essere resi attraenti come spazio socio economico. Ciò si attua attraverso uno sviluppo economico sostenibile che crei i presupposti per far fronte alle sfide future. Una convivenza sociale equa, orientata alla parità di genere e ai bisogni rafforza la coesione all’interno di un comune. Le cittadine e i cittadini dei nostri comuni partecipano alla vita sociale con pari diritti.
Partecipando a progetti pilota e attraverso strategie innovative, i comuni assumono il ruolo centrale che compete loro in questo compito e si impegnano concretamente in tutti i settori della Convenzione delle Alpi.
La Convenzione delle Alpi è un trattato internazionale tra gli Stati alpini e l’UE per uno sviluppo sostenibile dello spazio alpino e costituisce la base e l’orientamento per il lavoro nella Rete.

Imparare gli uni dagli altri, per creare insieme maggiori vantaggi

Attraverso convegni ed escursioni tematiche, i comuni membri si confrontano su temi quali la protezione della natura, lo sviluppo sostenibile, il capitale sociale, il cambiamento climatico e molti altri. Alleanza nelle Alpi comunica attraverso diversi mezzi di comunicazione, tra cui il sito internet (http://www.alleanzalpi.org), che costituisce un valido strumento per la messa in rete dei comuni aderenti. Quale membro dell’Alleanza nelle Alpi, Balme disporrà quindi di un vasto repertorio di idee e conoscenze.

≪Proprio nello sviluppo di programmi sostenibili per uno spazio vitale attraente, risulta particolarmente prezioso confrontarsi sulle rispettive esperienze e imparare gli uni dagli altri”, – afferma Gianni Castagneri, sindaco di Balme. – perché i problemi e i compiti dei singoli comuni sono spesso identici o molto simili tra loro. Lo scopo di Balme è di fare in modo che anche il turista più disattento, l’escursionista giornaliero, il fruitore alla ricerca di un’esperienza unica, possano trovare un’offerta di qualità che non dev’essere solo l’obiettivo dell’amministrazione ma un patrimonio condiviso che veda coinvolti i pochi abitanti, i numerosi villeggianti e gli affezionati della località, uniti in uno sforzo comune che dia forza e futuro a un luogo amato da molti ma reso sempre più fragile da fruizioni poco consone e da presidi umani fissi ormai del tutto incerti e comunque ridotti≫.
In qualità di comune membro dell’“Alleanza nelle Alpi”, Balme riceverà sostegno, sia sul piano dei contenuti che finanziario, per la realizzazione di progetti selezionati volti a mantenere e rilanciare Balme quale spazio vitale attraente. Il Comune di Balme avrà l’opportunità di partecipare a progetti futuri che superano i confini comunali e, nei casi si renda necessario, potrà avvalersi della consulenza degli animatori dell’Alleanza.