• Sab. Mag 21st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Scuole, Comune, Sermig e Associazioni in aiuto ai profughi ucraini

DiElena.Caligiuri

Mar 2, 2022

LANZO – Comune, scuole e associazioni stanno attivando in questi giorni una serie di iniziative per aiutare in ogni modo il popolo ucrainoi. La situazione di conflitto in Ucraina sta purtroppo producendo anche una drammatica crisi umanitaria: ai primi profughi, giunti in Romania, servono beni di prima necessità. Oltre ad una raccolta di alimenti da parte delle scuole, dove tutto sarà consegnato al Sermig, Comune e Associazioni stanno valutando altre iniziative per cercare di accogliere i profughi di guerra. inoltre verrà attivata anche una raccolta di farmaci, di alimenti per animali e una raccolta offerte durante i prossimi eventi in programma. Intanto lunedì dopo pranzo un furgone della Croce Rossa con alcuni volontari porterà del materiale al centro Sermig di Cumiana e martedì il carico partirà per la Romania.

Alcune scuole di Torino e provincia, fra queste anche l’Istituto Albert, la media paritaria Albert, l’ Istituto Comprensivo, hanno lanciato un’iniziativa in collaborazione con il Sermig: una raccolta di beni di prima necessità, in contemporanea tra tutte le scuole aderenti, nella giornata simbolica dell’8 marzo 2022.

≪Riteniamo – spiegano dall’Istituto comprensivo che esporrà la bandiera della pace sulla facciata- che questa sia la risposta più adeguata che si possa fornire alla guerra come donne e uomini di scuola, tenendo a mente la Costituzione Italiana e i suoi artt. 3 e 11: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.” “L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.”

Come puoi aiutare:

● Dal 2 al 7 marzo ogni classe potrà raccogliere pasta, riso, polenta, salsa di pomodoro, legumi in scatola, zucchero, merendine, marmellate, latte condensato/in polvere, tonno/carne in scatola e coperte: porta qualcosa che rientri in queste categorie di beni. NON portare altro al di fuori di questo e soprattutto non portare merci deperibili. Utile avere con sé una scatola di cartone di quelle comunemente in uso nei mercati, per agevolare la raccolta: i rappresentanti di classe, se vorranno, potranno agevolare la raccolta organizzandosi con gli altri genitori per portare degli scatoloni per la raccolta di ogni classe.
● Se sei un genitore/docente/ cittadino privato/ volontario in qualche associazione che dispone di veicoli quali Qubo, Daily, Ducato ecc.. o qualsiasi mezzo idoneo al trasporto di questo materiale, comunica alla scuola la tua disponibilità a consegnare al Sermig i beni raccolti che potranno essere quantificati a partire dal 7 marzo mattina in modo da capire quanti mezzi potranno servire per il trasporto.
● Se vuoi, puoi effettuare anche una donazione in denaro
● Inoltre, anche dopo l’8 marzo, potrai continuare a portare ulteriori derrate alimentari direttamente nei centri di raccolta.

Per versamenti in denaro (si ricorda che sono fiscalmente detraibili):

1) Associazione Sermig Re.Te. per lo Sviluppo Onlus
IBAN IT29 P030 6909 6061 0000 0001 481
Causale: UCRAINA. INFO: 011.4368566 – sermig@sermig.org

2) Associazione della Croce Rossa Italiana ODV
Banca: Unicredit SPA,Agenzia Via Lata 4 – 00186 Roma IBAN: IT 93 H 02008 03284 000 105889169
BIC SWIFT: UNCRITM1RNP
Causale: EMERGENZA UCRAINA