• Mar. Ott 4th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

La pioggia di sabato non ha fermato il pubblico e le attività organizzate a Le Valli in Vetrina

DiElena.Caligiuri

Apr 23, 2022

CERES – La pioggia ha accompagnato la seconda giornata di Le Valli in Vetrina, ma non ha fermato il pubblico che comunque è intervenuto numeroso sia per visitare la mostra mercato che per assistere alle varie iniziative programmate, dalla presentazione del nuovo libro di Alessandro Mella alle esibizioni della scuola di musica Karibu. Gli eventi si sono svolti sabato pomeriggio, 23 aprile, nel padiglione della fiera.

Ad intervistare l’autore Mella su “Il problema del sistema soccorso nell’Italia postunitaria e giolittiana” la giornalista Franca Giusti. Un pubblico attento ed interessato ha potuto scoprire l’origine e la genesi della moderna protezione civile. Un viaggio storico attraverso i problemi legati al soccorso nell’Italia appena unita e nell’età giolittiana. Inondazioni, crolli, terremoti e diversi altri gravi sinistri furono portatori di un costante dibattito sulle carenze e le limitazioni del Sistema Soccorso italiano. Polemiche che si trascinarono sui giornali e nelle aule parlamentari con scontri anche accaniti e con progetti e proposte perpetuamente naufragate tra le pieghe della politica e l’instabilità dei governi del tempo.

L’autore, partendo da ricerche giovanili di alcuni anni fa opportunamente rivisitate, migliorate ed aggiornate, ha provato a ricostruire le tappe che condussero ai primi passi volti a dare strutture organiche ed omogenee e coordinamento efficiente ai soccorsi in caso di eventi disastrosi nell’Italia di quel tempo lontano. Tra i presenti c’erano anche il sindaco di Ceres Davide Eboli e gli organizzatori de “Le Valli in Vetrina”. Non sono mancate le domande del pubblico, alcune anche molto particolari, dalle quali sono nati momenti di confronto che hanno arricchito tutti in un clima di grande cordialità.
Prossime presentazioni a Balangero alla Biblioteca Elsa Morante il 29 aprile alle 20.45 ed a Mezzenile al Castello Francesetti il 7 maggio alle 17.00.

Tanti gli applausi anche per la scuola di musica Karibù con l’esibizione di insegnanti e allievi. Musiche e canti particolari e originali che hanno posto in risalto le grandi capacità di ciascuno. La musica è continuata poi con la serata Be Happy di Davide Faccini & Davide Salentu.

≪A Ceres c’è stato un calore unico – raccontano Davide & Davide – una bella festa davvero, un ringraziamento anche all’organizzazione e a tutto lo staff≫.