• Ven. Dic 9th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

L'”Albergasogni”, nelle Valli di Lanzo le strutture fanno sinergia e regalano emozioni

DiElena.Caligiuri

Lug 14, 2022

VALLI – Tre strutture differenti in luoghi diversi, ma legate da un sentimento comune: il desiderio di accogliere i clienti dedicandogli una cura particolare. Per non parlare poi di quella immediata sintonia che unisce, senza una concreta spiegazione, persone e pensieri.

Nasce così l'”Albergasogni”, il progetto ideato da Silvia Losero del B&B Ca’d’Ambra, Umberto Badini Confalonieri di “La Crestolina” e Monica Simonetti con “Il Mondo in Valle”.

Groscavallo, Ala di Stura e Pessinetto diventano punti di arrivo o ripartenza, con il preciso obiettivo di promuovere, in primo luogo, il territorio delle Valli di Lanzo.

≪Quando ho aperto l’attività – spiega Silvia Losero – con Cristina e Umberto de La Crestolina ci siamo cercati a vicenda: non ci conoscevamo direttamente ma avevamo intuito che, dietro allo stile dei rispettivi B&B, c’era un approccio all’accoglienza simile. La Crestolina e Monica e Danilo de Il Mondo in Valle, invece, collaboravano già da tempo ed è tramite loro che li ho conosciuti.
Per lungo tempo ci siamo sentiti di tanto in tanto per un confronto, un consiglio, un suggerimento. E abbiamo da subito preso la buona abitudine di trovarci di quando in quando per incontri “progettuali” che poi si trasformavano immancabilmente in piacevoli abbuffate e allegre chiacchierate.
Gli Albergasogni sono nati dal desiderio di dare sostanza a questa amicizia/collaborazione e dalla voglia di un luogo (ancorché virtuale) attraverso il quale promuovere il nostro comune approccio all’accoglienza turistica e, indirettamente, le meravigliose e ancora troppo poco conosciute Valli di Lanzo, che ospitano le nostre tre strutture ricettive≫.

≪Ogni nostro incontro – prosegue Umberto che insieme a Cristina e alla loro piccola “new entry”, gestiscono La Crestolina – è diventata un’occasione per scambiarci idee, progetti, esperienze. Alla fiera di Cantoira abbiamo messo in mostra il nostro progetto. Tre pacchetti, uno base con solo pernottamento nelle nostre strutture, uno legato allo sport, e uno alla cultura. Ad Ala di Stura si possono ammirare e conoscere le meridiane che caratterizzano il nostro paese, in Val Grande visitare angoli caratteristici come Vrù o Lities e da Pessinetto ci si può incamminare verso il santuario di Sant’Ignazio≫.

≪Di solito consiglio come luoghi – aggiunge Monica de Il Mondo In Valle che con il marito Danilo propone nella sua struttura cinque camere arredate a tema che rappresentano i cinque continenti – oltre al santuario di Sant’Ignazio, la visita a Mezzenile per conoscere i chiodaioli o il sentiero dei Pellegrini. Essendo collocati in zone differenti abbiamo la possibilità di portare i turisti a visitare i punti principali delle nostre Valli. Collaborando, possiamo offrire anche un servizio più articolato e interessante. Ogni volta che entro in strutture come La Crestolina o Ca d’Ambra e vedo delle persone giovani che impegnano così tante energie nel loro lavoro mi emoziono . Mi auguro che lo stesso sentimento lo provino anche gli stessi turisti quando vengono in Valle≫. Perché le emozioni più grandi albergano sempre nei nostri sogni più belli.