• Lun. Ott 3rd, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Al Savoy Day anche le Valli di Lanzo. Uno scambio di bandiere, musica e tradizioni

DiElena.Caligiuri

Ago 7, 2022

VALLI- Sallanches è il comune dell’Alta Savoia (F), appena oltr’Alpe, che ha ospitato, nell’ultimo fine settimana di luglio, il Savoy Day, la manifestazione dal titolo La Savoia in tutti i suoi Stati. Cittadina intersezione tra Savoia, Piemonte e Valle d’Aosta, Sallanches è stata per un giorno punto d’incontro e di attrazione per i gruppi di musicanti e ballerini, oltre cinquanta gli stand di produttori locali tra cui i rinomati formaggi e salumi, tartiflette e jambon allo spiedo. Ospiti giunti dalle Valli di Lanzo il gruppo de Li Barmenk composto da sei elementi con i loro strumenti e quattro ballerini in abito tradizionale ceresino. Non solo danze delle Valli di Lanzo ma anche delle valli Vermenagna, Chisone, Varaita, esibizioni a cui anche il pubblico ha potuto partecipare.

Portabandiera, per conto dell’associazione Armonia e del presidente Bruno Lanteri, Enzo Accomasso che ha dispiegato la bandiera chiusa in un cofanetto blu con nastri bianco rosso, colori savoiardi e franco-provenzali per consegnarla monsieur Michel Montessuit presidente di Generation Savoie ed omaggiando una bandiera al consigliere di Generation Savoie Guy Deront, ricevendo in cambio la bandiera Savoiarda. Accomasso ha successivamente consegnato una bandiera a monsieur Robert Mercier, presidente di Racine du pays Nicois, che ha ricambiato offrendo libri di tradizione nizzarda. ≪Sono occasioni –ha dichiarato il portabandiera Accomasso- per far conoscere le nostre tradizioni e la nostra cultura che ha radici comuni ed anche per condividerla coi i turisti ed il pubblico≫.

Franca Giusti