• Dom. Nov 27th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Dal Gal assegnati oltre 400mila euro di contributi alle imprese del settore turistico-ricettivo che operano nelle Valli

DiElena.Caligiuri

Ott 13, 2022

VALLI- Il GAL Valli di Lanzo Ceronda Casternone, attraverso i fondi di estensione 2021-2022 del PSR
2014-2020, ha assegnato oltre 400.000 euro di contributi a fondo perduto a undici imprese del
settore turistico-ricettivo, della ristorazione tipica e dei servizi al turista operanti nelle nostre valli.
Il contributo, erogato nella misura del 60% sul valore dell’investimento proposto dalle imprese,
serve a sostenere interventi per la riqualificazione e il miglioramento interno ed esterno delle
strutture ricettive alberghiere ed extralberghiere, dei locali della ristorazione tipica e per attivare
nuovi servizi al turista, come ad esempio punti di ricarica per le ebike, aree per il benessere,
parchi-gioco per bambini e famiglie.
Sono stati finanziati anche interventi presentati dalle imprese del settore bike, come ad esempio
l’acquisto di mezzi per il trasporto delle bike, officine mobili, aree per il lavaggio delle bike,
nell’ottica di “dare impulso a questo settore emergente e di creare una rete di servizio diffusa a
favore dei turisti appassionati delle bici”, afferma Claudio Amateis, Presidente del GAL.
≪Siamo anche lieti di comunicare che, sempre attraverso i fondi PSR del GAL – continua Mario
Poma, Direttore del GAL – abbiamo finanziato l’avvio di dieci nuove imprese nell’area GAL, di cui
tre nel settore turistico e ben sette nel settore forestale, dell’artigianato tipico e della produzione e
vendita di prodotti tipici agroalimentari≫.
Il GAL infine comunica che, entro la fine dell’anno, aprirà ancora un ultimo bando per sostenere
nuovi investimenti da parte delle imprese che erogano servizi al turista. Poi, dal 2023 il GAL
inizierà il lavoro per presentare un nuovo piano di sviluppo e ottenere nuovi fondi europei e
nazionali da destinare alle imprese e ai Comuni del territorio.