• Dom. Nov 27th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Edifici pubblici scaldati con cippato di legno locale. Assegnati dal Gal nuovi contributi ai Comuni per gli Studi di Fattibilità

DiElena.Caligiuri

Ott 25, 2022

VALLI -Si è riaperta la possibilità di concretizzare nuove idee rispetto alla fattibilità di riscaldare degli edifici pubblici (scuole, ricoveri, asili, biblioteche, etc…) con cippato di legno di qualità derivante dai nostri boschi e lavorato dalle nostre imprese.
Il GAL Valli di Lanzo Ceronda Casternone, attraverso i fondi di estensione 2021-2022 del PSR 2014-2020, ha infatti assegnato oltre 100.000 euro di contributi a fondo perduto a dieci Amministrazioni operanti nell’area GAL, al fine di realizzare Studi di Fattibilità che consentano di valutare in modo completo ed approfondito tutti gli aspetti tecnici, finanziari e di approvvigionamento del cippato indispensabili per giungere alla successiva realizzazione di impianti funzionali e gestiti correttamente.
≪Un altro forte impulso alla costruzione della filiera legno-energia locale – afferma Claudio Amateis,
presidente del GAL – sulla quale abbiamo scommesso molto. Gli Studi di Fattibilità sono finanziati
al 100% dal GAL e rappresentano un’altra occasione per le Amministrazioni di valutare quali edifici
a funzione pubblica potranno essere scaldati con il cippato di legno proveniente dai nostri boschi≫.
Due impianti a cippato di legno sono già operativi (scaldano le scuole di Pessinetto e Ceres), un terzo si accenderà a giorni (scuole di Balangero). Altri 4 impianti sono prossimi alla fase di appalto (Groscavallo, Lemie, La Cassa e Rubiana). ≪Tutti impianti che sono stati progettati attraverso gli Studi di Fattibilità – sottolinea Mario Poma, Direttore del GAL – strumento strategico e indispensabile che richiede la collaborazione e l’esperienza congiunta di progettisti, imprese termotecniche, imprese forestali e amministratori locali, che devono costituirsi in un unico gruppo di cooperazione, per progettare tutti insieme il futuro impianto≫.
Il 4 novembre al Graies Hub di Lanzo Torinese il GAL ha organizzato una giornata di approfondimento sulla filiera legno-energia del nostro territorio, che vedrà la partecipazione di esperti del settore e momenti di condivisione dell’esperienza già maturata da imprese forestali e amministratori nella gestione degli impianti a cippato di legno.