• Gio. Giu 20th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Presentato a Ciriè il 150° Volume della Società Storica Valli di Lanzo. Il ciclo di appuntamenti dedicati alla storia si concluderà giovedì 1 dicembre

DiElena.Caligiuri

Nov 29, 2022

CIRIE’ – Un nuovo appuntamento atteso e seguito quello di venerdì 25 novembre nell’ambito degli appuntamenti con la storia a cura del Comune di Ciriè e della Biblioteca civica Alvaro Corghi. Ad attirare l’attenzione del pubblico il 150° volume della Collana editoriale della Società Storica Valli di Lanzo: ORIZZONTI DIVERSI: VALLI DI LANZO IN MOVIMENTO. Un’opera che raccoglie gli atti dei convegni organizzati lo scorso anno per festeggiare il 75° anniversario di fondazione della Società. Due occasioni di incontro e approfondimento per esaminare, da angolazioni diverse, i movimenti di migranti, il turismo e l’industrializzazione, con uno sguardo locale e un’apertura di confronto nazionale e internazionale. Il libro è suddiviso in due volumi: il primo “Storie di migranti degli ultimi due secoli”, il secondo, “Villeggiatura e imprenditoria tra Otto e Novecento”. A presentare l’opera Michele Vietti, presidente della Società Storia Valli di Lanzo, che ha spiegato come le Valli di Lanzo siano da sempre in movimento, dai movimenti migratori, agli spostamenti della villaggiatura da parte della borghesia e degli imprenditori cittadini. Uno scambio continuo di culture e tradizioni. Giancarlo Chiarle poi ha spiegato lo studio dei fenomeni migratori, con un’osservazione sulla decrescita demografica.

Giovedì 1 dicembre Gianni Oliva presenta “La bella morte”

Il prossimo e ultimo appuntamento con la storia sarà giovedì 1 dicembre alle 20,45 in biblioteca in via Andrea D’Oria 14/9. Giani Oliva presenterà il libro “La bella morte. Gli uomini e le donne che scelsero la Repubblica Sociale Italiana”.

≪Questa nuova iniziativa culturale dedicata alla storia – commenta Domenica Calza, consigliere comunale con delega alla cultura – è stata molto apprezzata. Sono stati toccati vari temi e momenti storici, scelti libri che hanno saputo incuriosire e soprattutto relatori che hanno coinvolto e appassionato un pubblico sempre numeroso≫