• Mer. Lug 24th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Flora delle Valli di Lanzo”: il volume di Chiariglione nasce dopo decenni di appassionata ricerca sul campo

DiElena.Caligiuri

Dic 27, 2022

Servizio a cura di Roberto Bergamino

LANZO – Con le ultime due serate, svoltesi giovedì 22 e venerdì 23, presso il salone ATL di Lanzo, si può
dire conclusa l’intensissima serie di attività dell’anno 2022 della Sezione di Lanzo del Club Alpino Italiano.
Giovedì 22 si è tenuta la tradizionale serata di auguri natalizia, dove sono state proiettate le immagini dell’attività sezionale dell’anno che si sta concludendo e un filmato istituzionale del Cai Piemonte.
Nel pomeriggio di venerdì 23 tanti i consensi per la presentazione del libro FLORA DELLE VALLI DI LANZO di Aldo Chiariglione, con la presenza dell’autore e l’introduzione del presidente del Cai Lanzo, Gino Geninatti.
Il ponderoso volume è il frutto di decenni di appassionata ricerca sul campo e si può definire un lavoro unico nel suo genere in Italia, utile sia al botanico, sia al semplice appassionato. Con uno stile chiaro e divulgativo, ma non banale, e con oltre mille fotografie, il libro accompagna il lettore alla scoperta di tutte le specie floristiche, anche le più rare, presenti nelle Valli di Lanzo.
Dopo un’introduzione, nel libro viene presentato il territorio oggetto della ricerca, le specie annoverate, gli usi delle piante nelle Valli di Lanzo, la vegetazione e la flora nei vari ambienti.
Vi è poi la parte, pregevolissima, delle schede dove a fronte di una pagina con le foto delle varie specie vi è la pagina corrispondente, con l’indicazione dell’habitat, la distribuzione generale, la distribuzione in Italia, e la distribuzione nelle Valli di Lanzo. Inoltre, per ogni specie, su una piccola cartina stilizzata delle Valli di Lanzo, viene indicata l’area in cui essa è diffusa. FLORA DELLE VALLI DI LANZO è un’opera che non può mancare nella libreria di chiunque sia appassionato di montagna e innamorato delle Valli di Lanzo.