• Sab. Giu 15th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Montagna per Tutti a Germagnano: oltre ottanta partecipanti si sono incamminati alla scoperta degli angoli più suggestivi del paese

DiElena.Caligiuri

Mar 21, 2023

GERMAGNANO – Una camminata panoramica decisamene coinvolgente quella che si è tenuta a Germagnano domenica 19 marzo, alla scoperta degli angoli più caratteristici del paese. Ad accogliere l’invito di Montagna per Tutti, coordinata dal Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo, tante persone del paese e provenienti dai comuni vicini, anche da Torino. La partenza era prevista dalla piazza della Chiesa per poi raggiungere la cima di Monte Momello, dove la Pro loco dI Germagnano ha organizzato un primo punto di ristoro nella frazione di Margaula, offrendo a tutti i partecipanti un tè caldo prima di incamminarsi lungo il sentiero che porta alla Madonnina degli Alpini e alla Croce.
I partecipanti, 80 persone circa, mentre aspettavano di iscriversi, hanno potuto ammirare il Teatro Console rimesso a nuovo, il parco Console aperto per l’occasione e la serra appositamente allestita per coloro che volevano fermarsi a mangiare un panino al ritorno della camminata.
Le condizioni incerte del tempo non hanno per nulla influito sull’entusiasmo dei partecipanti, anzi è stata un’occasione per tutti di raccontare le esperienze di chi, in tempi precedenti, aveva già effettuato gite escursionistiche più impegnative.
«Il risveglio della primavera – spiega il sindaco di Germagnano Mirella Mantini – con il profumo di resina dei pini, le violette e le primule che ci hanno accompagnato lungo tutto il sentiero ha reso ancora più suggestiva questa camminata. La bellezza dei posti, i panorami infiniti che permettono di vedere anche la collina di Torino, Superga, hanno reso la gita ancora più accattivante.
Ascoltare le sensazioni e la soddisfazione per questa uscita da parte di chi aveva fatto imprese ben più impegnative, come ad esempio la scalata del Cervino, mi ha fatto enormemente piacere perché vuole dire che anche le nostre ben più piccole, brevi e meno impegnative imprese suscitano in coloro che le praticano delle emozioni e dei piaceri da ricordare.


Arrivati alla meta, al punto panoramico di Monte Momello, si sono potute ammirare le nostre montagne e tutti i comuni bagnati dal torrente Stura che con le sue anse ci porta fino a Torino, al Po.
Come sempre, quando si parla di montagna, è fondamentale la presenza degli Alpini di Germagnano, a cui va il mio più sentito ringraziamento, che insieme alla Proloco si sono prodigati a rendere il percorso confortevole. Hanno infatti preparato un aperitivo, anzi un vero e proprio pranzo al sacco, dove tutti hanno potuto rifocillarsi con pane, salame, formaggio, pizza, biscotti e un buon bicchiere di vino.
Alla festa si è unito anche un gruppo di boy scout provieniti da Druento che, insieme agli Alpini e ai partecipanti, hanno intonato canzoni, rendendo l’atmosfera ancora più conviviale e allegra.
Molti giovani, anche bambini, hanno preso parte alla camminata, tutti insieme, piano piano, con il loro zaino e perfettamente equipaggiati hanno raggiunto la meta. Questo è un segnale importante, perché significa che anche i ragazzi si sentono coinvolti e sentono la necessità di stare in mezzo alla natura e gustarsi le meraviglie che ci circondano».
La giornata è terminata con un pranzo all’Albergo delle Valli dove si è potuto usufruire di un prezzo e di un menù speciale in occasione dell’evento “Montagne per tutti edizione 2022-23”- Scarpinata su Monte Momello.
«Un ringraziamento oltre alla Proloco e agli Alpini – conclude il sindaco – va ai volontari e a tutti i partecipanti provenienti da altri paesi e città che hanno voluto condividere con noi sia la camminata che il pranzo. Una giornata che, grazie alla collaborazione di tutti, si è conclusa in un clima di festa. Grazie ancora a tutti. Per aver partecipato, per aver dato anche a noi organizzatori la soddisfazione di trascorrere momenti piacevoli in mezzo alla natura e fra tante persone che amano le nostre montagne».
I prossimi appuntamenti di MONTAGNA PER TUTTI sono sabato 25 marzo a Pessinetto/Lanzo con una camminata fra natura e storia dal Santuario di Sant’Ignazio al Ponte del Diavolo
e domenica 26 marzo a Monasterolo di Cafasse con una Camminata o tour in e-bike alla Ca’ Bianca e big bench.