• Mar. Mag 21st, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

A Lanzo nasce il parco giochi diffuso: venerdì 21 l’inaugurazione. Il divertimento di oggi con i giochi di una volta e a disegnarlo sono stati proprio i bambini

DiElena.Caligiuri

Apr 17, 2023

LANZO – Un ritorno al gioco all’aria aperta, alla semplicità, alla voglia di stare insieme. Il Comune di Lanzo Torinese ha ufficialmente terminato i lavori di realizzazione del primo Parco Giochi Diffuso della città.

Il taglio del nastro sarà venerdì 21 aprile, dalle 14 alle 16 circa alle 14.15: via Savant, fronte asilo nido,
14.35: vialetto pedonale piazza Rolle, 14.50: piazza Peradotto, 15.15: piazza Gallenga, 15.35: giardini stazione, 16.00: parco giochi via Vindrola, zona Loreto.

Si tratta del primo comune piemontese del 2023 che ha visto la realizzazione del Parco Giochi Diffuso di Circowow. Il progetto è stato realizzato grazie alla vittoria della città di Lanzo Torinese del bando relativo ai finanziamenti dell’iniziativa regionale “Giochiamo all’aria aperta”, progetti per la realizzazione di parchi gioco diffusi per i minori e le famiglie, promosso dalla Regione Piemonte.
Un parco giochi che nasce dal gioco tradizionale di strada, che non prevede installazioni ingombranti ma colorate linee che si fondono con l’ambiente urbano creando nuovi spazi di gioco non invasivi.
Le installazioni artistiche riqualificano gli spazi pubblici e sono ideali per rendere giocabile il cortile di una scuola, una piazza, un cortile pubblico, una via o un viale alberato.
Il Comune di Lanzo Torinese ha realizzato il primo Parco Giochi Diffuso della città in collaborazione con gli stessi inventori di questa innovativa iniziativa: la squadra di Circowow, azienda specializzata in processi ludici, creazione di parchi gioco ed eventi per famiglie.


La squadra che ha partecipato alla realizzazione del progetto è infatti composta dagli artisti di Circowow, guidati dalla creativa Sara Pieretti e dai fondatori della Wow srl, Filippo Chiadò Puli, esperto in processi ludici e creatività applicata al gioco e Luca Vincent Pecora, esperto di marketing territoriale e volto televisivo di Rai YoYo.
La particolarità del progetto è quella di essere stato sviluppato in sinergia con la cittadinanza: le installazioni ludiche presenti a Lanzo Torinese, infatti, sono state co-progettate con i piccoli della cittadina. Ogni gioco è stato disegnato da un bambino di Lanzo Torinese e realizzato dagli artisti di Circowow, i quali non solo hanno seguito lo sviluppo creativo del progetto, ma anche quello comunicativo.
In primo luogo, infatti, i bambini hanno disegnato su carta i giochi che avrebbero voluto nel Parco Giochi Diffuso dei propri sogni e, successivamente, hanno testato i giochi che avrebbero voluto provare all’interno di un Color Day con gessi colorati, subito prima della reale realizzazione con vernice delle installazioni ludiche.
Ogni gioco, infatti, ha un QR code di video-spiegazione del gioco e, inoltre, il progetto verrà inserito in un piano di comunicazione territoriale attraverso il supporto di una delle App dedicate al turismo più importanti in Italia: Tabui.
≪Ho seguito il progetto dall’inizio con la squadra di Circowow – spiega il primo cittadino Fabrizio Vottero – e la partecipazione di tutta la Città di Lanzo è stata incredibile. Qui a Lanzo c’era la necessità di poter disporre di spazi per famiglie e bimbi di tutte le età e il risultato è davvero sorprendente. Un importante progetto dedicato al ritorno del gioco all’aria aperta per tutte le famiglie del territorio≫.