• Dom. Giu 16th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Team Cicloteca: terza prova dell’XC Piemonte Cup a Rivara

DiElena.Caligiuri

Mag 1, 2023

Fine settimana ricco di impegni per gli atleti del Team Cicloteca. Domenica 30 aprile si è svolta la terza prova dell’XC Piemonte Cup a Rivara (TO).
Il percorso ha messo a dura prova i corridori, che hanno combattuto nel fango. Purtroppo, le avversità climatiche li hanno costretti a percorrere molte parti, salite e discese, a piedi.
Giulio Pich, nella categoria Juniores, è autore di una buona prova. A seguito di una partenza controllata e una gara ben gestita riesce ad aggiudicarsi il 4° posto di categoria su una ventina di atleti al via.
Anche i G6 si sono cimentati nella loro prima gara sui percorsi dei “grandi” terreno fangoso ma niente pioggia. Berra Federico conclude con un ottimo 9° posto nonostante una caduta e Bonadè Ris Edoardo al 13esimo!
Nella prova destinata agli esordienti maschi e femmine, sono stati coinvolti 5 atleti del team. Tra gli esordienti del primo anno, Manuel Solenne ottiene la quinta piazza, dopo una buona conduzione di gara; Enrico Pich, un po’ più attardato nelle fasi iniziali riesce ad aggiudicarsi il 7° posto. Edoardo Tonini e Francesco Montagnini, nella competizione riservata agli esordienti del secondo anno, riescono, nonostante una partenza dalle retrovie, a concludere rispettivamente 13esimo e 14esimo. Sofia Nepote Fus, invece, tra le donne esordienti del primo anno, vittima di repenti salti di catena, deve accontentarsi del 6° posto di categoria.
Ultima categoria a partire è stata quella degli allievi maschi e femmine. Sara Ghirello, mentre si trova al comando, scivola per ben due volte, concludendo seconda al traguardo.

Lunedì 1° maggio, Enrico Pich e Giulio Pich hanno gareggiato a Cuasso al Monte (VA), gara valevole come regionale Top Class per tutte le categorie.
Giulio, nella prova degli juniores, dopo una buona condotta di gara e un incremento nel finale, riesce ad ottenere il 15esimo posto di categoria su una quarantina.
Enrico, tra gli esordienti del primo anno, riesce ad aggiudicarsi una buona 12esima piazza, dimostrando sempre molta grinta.