• Mer. Mag 22nd, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Percorsi impegnativi ma ricchi di suggestioni per il Team Cicloteca

DiElena.Caligiuri

Nov 1, 2023

Sabato 28 ottobre si è svolto il Brugherio CX International, in una location fantastica e percorso molto impegnativo ma spettacolare.
Nella prova riservata agli Juniores Giulio Pich, dopo un buon primo giro, fa una prova sottotono rispetto al solito, che lo vede concludere al 56esimo posto.
Il giorno successivo, nella stessa località, si è svolta l’abbinata giovanile alla prova internazionale e ha visto quattro atleti del Team Cicloteca al via. Tra gli esordienti del secondo anno Manuel Solenne, nonostante una partenza dalle retrovie riesce a rimontare fino alla 43esima piazza. Enrico Pich invece, anche lui partiva dal fondo della griglia, riesce a rimontare molto bene nelle prime fasi di gara, ma paga un po’ lo sforzo fatto terminando la prova al 52esimo posto.
Edoardo Tonini, alla sua prima gara di stagione tra gli allievi del primo anno, per via di un po’ di inesperienza e una posizione di partenza non delle favorevoli, conclude 76esimo.
Sara Ghirello, anche lei alla prima prova dell’anno, dopo un buon avvio ma un leggero calo nelle battute finali di gara ultima la prova in 25esima posizione.

Per le categorie giovanili sabato 28 ottobre si è svolta una gara nazionale di Ciclocross a Salvirola. Il percorso, molto veloce e senza grosse asperità è stato molto congeniale ai ciclisti più potenti. Enrico Pich, dopo una partenza veloce e una buona conduzione conclude 23esimo. Manuel Solenne invece, gestendosi bene durante la prova riesce a terminare la stessa in 20esima piazza.
Il giorno seguente si è disputata nella medesima località la prova Internazionale destinata alle categorie agonistiche. Giulio Pich tra gli juniores, conduce una gara decisamente migliore rispetto al giorno precedente finendo la competizione al 48esimo posto.