• Gio. Feb 22nd, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Due giorni dedicati alla pittura con la Mostra della Tavoletta. A Lanzo l’8 e il 9 dicembre è “Festa di paese” con il Comitato Ponte del Diavolo che presenterà anche il volume “1977-2023. La nostra storia”

DiElena.Caligiuri

Dic 3, 2023

LANZO- Mese di dicembre ricco di iniziative per l’associazione Comitato Ponte del Diavolo. Archiviate con successo la cena medievale all’istituto Albert e l’inaugurazione del “presepe dei Santons provenzali” nelle vetrine del museo etnografico lanzese, come da tradizione, nel fine settimana dell’Immacolata, tornerà la due giorni dedicata alla pittura, con l’immancabile Mostra della Tavoletta. Venerdì 8 e sabato 9 i pittori del Gruppo Artisti del Comitato metteranno in mostra le loro opere, dando vita al concorso intitolato “Festa di paese”, che affiancherà tele a tema libero e opere natalizie con colori impressi sulle tavolette in legno.
≪Nessun titolo sarebbe potuto essere più significativo di quello scelto quest’anno per l’esposizione del salone Agorà di LanzoIncontra – afferma Roberto Giardino Calcia, presidente del sodalizio con sede in piazza Gallenga – La manifestazione, nata nel 2008 su impulso dell’indimenticato Giulio Petrino, chiuderà un anno ricco di iniziative, organizzate al fine di festeggiare al meglio i 45 anni di attività del sodalizio
fondato nel 1977 da Ines Poggetto e da una trentina di personalità di spicco del panorama culturale di Lanzo≫.


Nozze di cristallo per i quindici anni della Mostra della Tavoletta e nozze di zaffiro per le quarantacinque candeline del Comitato Ponte del Diavolo. Cristallo e zaffiro, due materiali preziosi, che faranno da cornice al volume “Comitato Ponte del Diavolo. 1977- 2023. La nostra storia”. Il libro, fresco di stampa, nono titolo della collana editoriale del Comitato, sarà illustrato alla presenza dei soci fondatori e dei
componenti dei tredici direttivi susseguitisi a partire dalla prima presidenza targata Poggetto. 60 avvenimenti, 477 citazioni di soci e simpatizzanti: un’opera unica per ripercorrere la storia del Comitato Ponte del Diavolo, che in quasi mezzo secolo di vita ha promosso storia, costumi, usi e tradizioni locali, creando un ponte, un legame inscindibile tra il passato glorioso della città di Lanzo e un presente ricco di fascino e richiamo storico- turistico.
La mostra aprirà i battenti alle ore 10 di venerdì 8 dicembre e sarà visitabile anche sabato 9 dicembre, sia al mattino (10-12.30) sia al pomeriggio (15-18).
L’inaugurazione ufficiale e la presentazione del libro curato dal presidente Giardino avverrà alle ore 16.30 di venerdì. Il giorno seguente, alle 17.45 l’esposizione di quadri e tavolette si concluderà con la premiazione delle opere in concorso. I giudizi della giuria popolare e di due giurie tecniche decreteranno l’artista che succederà nell’albo d’oro della mostra della tavoletta ad Aurelio Togliatto, vincitore
dell’edizione 2022 con la tela “L’umore dell’acqua”.