• Sab. Giu 15th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Un Presepe che riproduce le manie e le tendenze di oggi. L’originale Natività nella chiesa di San Michele a Lanzo

DiElena.Caligiuri

Dic 3, 2023

LANZO – I soci del direttivo di San Michele quest’anno hanno interpretato un presepe del tutto speciale, dove la chiesa fa da cornice.
Un presepe al passo con i tempi, che riproduce le manie e le tendenze di oggi.
≪Lo abbiamo coniugato – spiega Deborah Fiore – con i tempi moderni, ma mantenendo comunque le basi, quindi sarà presente la sacra famiglia, circondata dai Re magi, dai pastori e dai mestieri, come l’impiegato , l’insegnante, il pescatore e la lavandaia…
Abbiamo dato forma a figuranti contemporanei che si mischiano con quelli tradizionali del presepe e i ruoli sono rappresentati in chiave attuale.
Noi, protagonisti di un presepe diverso al passo coi tempi, abbiamo pensato che fosse ora di modernizzare anche questo eterno classico, badando però ai dettagli≫.
Il dettaglio che non passa inosservato è l’abbigliamento, cominciando proprio dalla sacra famiglia, dove San Giuseppe e la Madonna vestono uno stile casual, rispettando comunque i colori tradizionali.
Intorno ci sono tutti gli altri immancabili protagonisti del presepe: da un lato i Re magi, che portano in dono valori attuali, come la sicurezza sul lavoro, i diritti umani, la conoscenza e la cultura, e dall’altra la ragazzina che si scatta un selfie.


≪Abbiamo provato ad immaginare – continua Fiore – una natività ambientata nei tempi moderni e fantasticando è nato questo nuovo presepe.
La chiesa di San Michele quest’anno diventa anche sede di un presepe realizzato con le statuine in terracotta offerte dal santuario della consolata di Torino, che ringraziamo e che rende unica e personale la rappresentazione della natività.
San Michele inoltre, con la partecipazione attiva dei residenti, ha colorato e illuminato anche il borgo, recuperando le opere all’uncinetto che nell’estate hanno colorato la facciata della chiesetta.
Oggi 3 dicembre alle ore 17 sul sacrato della chiesa, in presenza delle autorità comunali e del nuovo corpo musicale di Balangero, è stato inaugurato il presepe assieme all’accensione dell’albero di Natale.
Un breve ma intenso momento di festa che racchiuderà il senso dell’intero progetto: un lavoro fatto di allegria e di condivisione≫.

Ecco che il Presepe del 2023 a San Michele ha visto come Fotografi: Giuspinot & Rosa, La Natività
la Famiglia Bergero, I Pastori e l’Angelo: Riccardo, Giacomo, Loredana e dui Tabuj, Impiegata – Falegname – Casalinga – Selfista: Patrizia, Beppe, Monica e Viola, Medico – Verduriera – Postino: Domenico, Lorena e Gianpiero, Maestra – Pescatore – Lavandaia: Deborah, Livio e Anna, Panettiere – Locandiera – Giocatori di carte: Massimo, Marina, Alberto e Nanni, I Re Magi: Andrea, Edoardo e Dario.

(Immagini di Rosa Fragapane e Giuseppe De Troia)