• Ven. Gen 28th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

A Pugnetto, domenica 11, visita alla grotta nei calcescisti più lunga d’Italia

DiElena.Caligiuri

Lug 1, 2021

MEZZENILE – Il sito delle grotte di Pugnetto racchiude le principale e più estesa cavità naturale delle Alpi Graie. Gli eventi geologici che hanno permesso la formazione di tali grotte sono uniche nel panorama piemontese, sono infatti il risultato di scioglimenti tettonici uniti al fenomeno carsico. Attualmente la Borna Grande di Pugnetto, la grotta in cui si svolgerà la visita, detiene il record di grotta del calcescisto più lunga d’Italia, per tale ragione è riconosciuta come Sic (Sito di interesse comunitario) e ZSC (zona speciale di conservazione) grazie alle specie protette di pipistrelli che in esso dimorano durante l’inverno.

Abbigliamento

Si consiglia un abbigliamento facilmente lavabile ed adeguato ad un luogo umido e freddo, circa 11°. La permanenza all’interno della grotta sarà di circa due ore e sebbene il percorso non presenti difficoltà particolari, in alcuni punti si dovrà passare carponi con la possibilità di sporcarsi. Calzature consigliate: scarponi da montagna o stivali con suola non liscia. Età minima consentita otto anni se accompagnato da un adulto. Caschi con sistema di illuminazione e relative batterie verranno forniti dall’organizzazione, chi ne possiede uno potrà utilizzarlo se provvisto di luce. L’appuntamento è alle ore 9:30 presso il parcheggio antistante le grotte (da Traves proseguire in direzione Pugnetto fino a intercettare lo slargo con parcheggio. Presso l’ingresso della grotta è disponibile un locale in muratura dove ci si potrà cambiare e lasciare effetti personali. Il locale rimarrà chiuso a chiave durante l’intera visita. Fine della gita intorno alle ore 12:00. L’escussione verrà fatta anche in caso di pioggia. Per i soci Cai è previsto un rimborso di 2 euro per le batterie di illuminazione.per i non soci è previsto un rimborso di 10 € per assicurazione personale e batterie di illuminazione. Prenotazione obbligatoria entro giovedì 8 luglio. Contattare Walter 334 94 65953. Seguendo le precauzioni anti covid il numero di partecipanti è limitato a 10 persone. Durante la visita è richiesto l’uso permanente di mascherine non fornite dall’organizzazione. Oltre a ciò le guide vigileranno sul corretto distanziamento tra le persone come previsto dalle normative. I caschi forniti dall’organizzazione saranno santificati, è comunque consigliato l’utilizzo di una bandana o copricapo simile.