• Gio. Dic 2nd, 2021

la Grafite

Natura, eventi, territorio

La Boscoterapia Ancestrale arriva a Traves con la celebrazione della Luna Piena

DiElena.Caligiuri

Ago 29, 2021

TRAVES – Dopo aver conquistato la Val Susa e il Parco La Mandria con gli incontri a tema “Alla Scoperta delle Piante Ancestrali”, con il suo “Festival del Bosco” ad Almese e con le Sessioni di Boscoterapia con cui incontrare gli Alberi Sacri ed imparare a connettersi, le celebrazioni delle festività antiche, Debora Carniato porta la sua creazione, la Boscoterapia Ancestrale, nelle Valli di Lanzo iniziando con la celebrazione della Luna Piena di Agosto a Traves, la scorsa domenica, in un sacro bosco di Betulle. 

«Abbiamo riportato – spiega Debora Carniato – la spiritualità e le antiche conoscenze delle popolazioni che hanno vissuto in questi luoghi e non solo.

Questi sono solo alcuni dettagli che rendono unica la Boscoterapia Ancestrale: Ritornare a fluire energeticamente seguendo i cicli della natura ed apprendere a relazionarsi come fanno gli alberi in un bosco. Tradizioni che provengono da lontano, da popolazioni antiche in cui la spiritualità era importante e le lezioni di vita si impartivano proprio all’interno di antiche foreste. Ritornare a celebrare la luna e le trasformazioni della natura. Attraverso i cerchi di uomini e donne, rincontrare la parte più profonda di sé e unire il femminino con il mascolino per essere completi al cospetto di Madre Terra. Incontrare gli alberi sacri per attingere ad antichi saperi, leggende e le tecniche per relazionarsi e creare delle connessioni energetiche.

La passione di Debora per il mondo naturale nasce fin da piccola e , nel 2018, nasce Boscoterapia Ancestrale.«Mia nonna era e parlava la lingua cimbra, con usanze e tradizioni che provenivano dai celti, mi ha insegnato molto sugli alberi, sul contatto con la terra, sui cicli della natura, grazie a lei ho iniziato a stimolare la mia curiosità e i miei interessi anche nell’ambito della naturopatia.

lo scopo – conclude – è di andare a riscoprire le antiche tradizioni, le festività, tutte quelle conoscenze legate al bosco e in questo modo riscoprire la comunità e anche il benessere».

Prossimi appuntamenti

In programma, fra i prossimo appuntamenti, il 21 settembre a Corio con la luna piena e il 22 settembre all’interno del parco della Mandria la “Festa dell’abbondanza”, arrivata quest’anno alla sua quarta edizione. (Per informazioni Debora Carniato: boscoterapia@gmail.com.