• Lun. Lug 4th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Il Gal inaugura “Graies Hub”, un centro polifunzionale e multimediale

DiElena.Caligiuri

Ott 25, 2021

LANZO – Uno spazio adeguato con tecnologie digitali , la possibilità di incontrarsi sia in presenza ma anche a distanza, nei quali si possano concertare e sviluppare progetti congiunti, sia tra attori locali ma anche e sopratutto con operatori ed enti di livello nazionale ed europeo.

Venerdì 22 ottobre a Lanzo il GAL ha inaugurato il “Graies Hub”, centro polifunzionale e multimediale che potrà ospitare imprese ed amministrazioni e consentire di realizzare seminari, convegni, incontri di lavoro, attività di formazione, sviluppo di progetti sia a livello locale che di tipo transfrontaliero ed europeo.
Il Graies Hub è stato allestito dal GAL grazie ai fondi europei del Programma Alcotra Italia-Francia 2014- 2020 ed è il risultato di un lavoro durato tre anni, che consente alle imprese e alle amministrazioni del territorio dell’area GAL di disporre di spazi adeguati e di tecnologie digitali che permettono di incontrarsi sia in presenza ma anche a distanza, nei quali si possano concertare e sviluppare progetti congiunti, sia tra attori locali ma anche e sopratutto con operatori ed enti di livello nazionale ed europeo.

Nei locali di via Monte Angiolino


Il Graies Hub opera a Lanzo, nei locali di Via Monte Angiolino di proprietà della Unione Montana Valli di Lanzo Ceronda e Casternone, ed è composto da due sale distinte: la Sala Bessanese, al primo piano, che ospita fino a 100 posti a sedere, dotata di tecnologie digitali che consentono proiezioni, videoconferenze, dirette streaming e quindi la realizzazione di seminari e convegni, nonché incontri di lavoro e tra gli amministratori pubblici. La Sala Levanne, al piano terra, è concepita come spazio di co-working e per incontri più ristretti di lavoro, anch’essa dotata delle tecnologie digitali che consentono di realizzare incontri a distanza.

«Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto – affermano Claudio Amateis e Mario Poma, Presidente e Direttore del GAL – perché finalmente il territorio dispone di spazi e attrezzature adeguate per sviluppare e realizzare progetti di livello. Ce n’era bisogno, è’ un importante passo in avanti che ci consente di lavorare meglio e di essere al livello con i partner europei con i quali lavoriamo e collaboriamo da anni. Un grazie agli amministratori dell’Unione Montana Valli di Lanzo per la collaborazione e la disponibilità dei locali e per aver contribuito a realizzare una serie di opere accessorie fondamentali».

Alla inaugurazione sono intervenuti gli Onorevoli Claudia Porchietto e Francesca Bonomo, l’Assessore regionale alle attività produttive Andrea Tronzano, funzionari della Città Metropolitana di Torino, i Presidenti delle due Unioni Montane (socie del GAL) e numerosi amministratori e imprese del territorio.
Informazioni e approfondimenti sul Graies Hub sono disponibili sul sito del GAL: www.gal- vallilanzocerondacasternone.it/graies_hub/