• Mer. Mag 18th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Strass&Baratt, dove nulla si butta e tutto si ricicla, cerca casa

DiElena.Caligiuri

Nov 13, 2021

PESSINETTO – “Strass&Baratt in due parole: niente soldi! Prendi quello che vuoi, porti ciò che puoi e se non puoi sei lo stesso il benvenuto”. Si presenta così l’iniziativa sostenuta dalla Morus Onlus, che in questi giorni deve però sgomberare urgentemente i locali di Pessinetto, in località Cà di Spagna e cercare una nuova sede.

«L’attività c’è da sei anni – spiega Marino Poma, presidente dell’associazione MorusOnlus, prima era a Pessinetto Fuori, poi il Comune ha ricevuto un finanziamento per ristrutturare. Così ci siamo trasferiti a Cà di Spagna. La proprietà ora ha deciso di vendere. Colgo l’occasione per ringraziare i proprietari che ci hanno concesso l’uso gratuito per due anni. Ora dobbiamo cercare un’altra sede, un locale, un magazzino, un box o un negozio nelle zone di Pessinetto, Ceres, Mezzenile, Cantoira.

Da quando abbiamo saputo che dovevamo trasferirci – continua Poma – non abbiamo più ritirato nulla. L’attività solitamente è aperta il sabato dalle 10,30 alle 13 e si possono scambiare, prendere, portare oggetti, abbigliamento e quant’altro permettendone il riuso. Non c’è scambio di denaro, c’è però la possibilità di lasciare un offerta per sostenere l’iniziativa.

Strass&Baratt, che è stata ideata da Luca Baraldo e Laura Castelli, ha un’utilità enorme su più fronti, si tratta di un riciclo virtuoso di oggetti di ogni tipo, nulla viene sprecato e chi ne ha la necessità può venire e prendere ciò che gli serve. Tutti i vestiti vengono lavati, sanificati e rimessi in ordine, un lavoro non da poco per i volontari. Devo dire che davvero tantissima gente si serve di questo servizio. Sarebbe un peccato perderlo.

Mi auguro che al più presto si possa trovare una soluzione così da poter nuovamente avere a disposizione un locale e poter proseguire con Strass&Baratt».