• Gio. Dic 2nd, 2021

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Inaugurata oggi a Corio una targa dedicata a tutte le donne vittime di violenza

DiElena.Caligiuri

Nov 25, 2021

25 novembre Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

CORIO – “Dedicato a tutte le donne vittime di femminicidio e di violenza, fisica e psicologica, perché in un futuro non lontano questi siano solo tristi ricordi di una cultura indegna di una società civile”.

Queste le parole incise sulla targa che questa mattina, giovedì 25 novembre, in vicolo del Gesù 9 nel centro di Corio è stata scoperta in memoria di tutte le donne vittima di femminicidio e di violenza psicologica e fisica.

II capogruppo di minoranza, Sergio Motta, autore del libro “Ishah – Elogio della donna”, che ha ideato l’iniziativa auspica «che questa targa, in pochi anni, diventi solo un ricordo di un comportamento indegno di una società civile». All’inaugurazione erano presenti il sindaco, Susanna Costa Frola con altri rappresentati della Giunta comunale, Mina Rienzo, psicologa autrice del libro “La violenza psicologica” che collabora da tempo con Sergio Motta, oltre a fotografi e videooperatori.

«Un particolare ringraziamento – conclude Motta va alla ditta Euromarmi s.a.s. di Trani per aver donato la targa ed essersi fatti carico dell’incisione».

«Ogni iniziativa, ogni gesto – commenta il sindaco Susanna Costa Frola – diventa un elemento fondamentale per combattere e contrastare la violenza contro le donne. Un’attenzione che va tenuta alta ogni giorno per evitare che gli errori si ripetano».

E per far sì che gli errori non si ripetano diventa indispensabile educare, non smettere mai di parlarne, contrastare anche i piccoli gesti di violenza, quelli più silenziosi, meno eclatanti, ma a volte i più pericolosi. Perché la violenza non è sempre così evidente e spesso si nasconde sotto subdole frasi, sotto sottili discriminazioni che non devono più passare inosservati o peggio giustificati.