• Sab. Mag 21st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Montagna per tutti …i Gusti” ci porta al Rifugio Les Montagnards con una “Camminata della Luna Nuova” e una cena “Neve e sapori del territorio”

DiElena.Caligiuri

Gen 22, 2022

Sabato 29 gennaio

BALME – Quando natura e sapori tracciano un percorso perfettamente delineato non ci resta che metterci in cammino.
Un viaggio fra le bellezze delle Valli di Lanzo per assaporare il meglio della montagna piemontese. “𝙈𝙤𝙣𝙩𝙖𝙜𝙣𝙖 𝙥𝙚𝙧 𝙏𝙪𝙩𝙩𝙞 … 𝙞 𝙂𝙪𝙨𝙩𝙞” 𝙨𝙖𝙗𝙖𝙩𝙤 𝟮𝟵 𝙜𝙚𝙣𝙣𝙖𝙞𝙤 ci porterà al 𝗥𝗶𝗳𝘂𝗴𝗶𝗼 𝗲𝘀𝗰𝘂𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗶𝘀𝘁𝗶𝗰𝗼 𝗟𝗲𝘀 𝗠𝗼𝗻𝘁𝗮𝗴𝗻𝗮𝗿𝗱𝘀, in frazione Cornetti a Balme, che proporrà il menù “Neve e sapori del Territorio” e, prima della cena, la possibilità di abbinare la “𝗖𝗮𝗺𝗺𝗶𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗟𝘂𝗻𝗮 𝗡𝘂𝗼𝘃𝗮” organizzata da Lanzotrekking.
Un’occasione per scoprire Balme, recentemente entrata nell’iniziativa “Villaggi degli Alpinisti”, percorrendo una parte dell’anello di Val Servin, ricco di spunti storici e naturalistici, passando per le frazioni Cornetti e Li Fré.

“Neve e sapori del territorio”, una cena con prodotti delle Valli di Lanzo e del Canavese


Seguirà la cena “𝗡𝗲𝘃𝗲 𝗲 𝗦𝗮𝗽𝗼𝗿𝗶 𝗱𝗲𝗹 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗶𝘁𝗼𝗿𝗶𝗼”: che vedrà in tavola i prodotti delle Valli di Lanzo insieme a quelli del Canavese. Accanto al lardo con castagne al miele, la lingua in salsa rossa, la torta con patate di montagna, toma e salame di turgia, le acciughe al verde, i ravioli integrali al formaggio su crema di polenta di pignoletto rosso e fonduta di toma, la zuppa del contadino in “pagnotta” e un gustoso bunet, ci sarà un secondo d’eccezione, che andrà a rivisitare una ricetta del 14 giugno 1800 nata su ordine di Napoleone dopo la Battaglia di Magenta: il 𝗽𝗼𝗹𝗹𝗼 𝗮𝗹𝗹𝗮 𝗠𝗮𝗿𝗲𝗻𝗴𝗼, passato alla storia come il cibo preferito da Napoleone.

La storia del pollo alla Marengo, il cibo preferito da Napoleone


Il 𝟏𝟒 𝒈𝒊𝒖𝒈𝒏𝒐 𝒅𝒆𝒍 𝟏𝟖𝟎𝟎, 𝒂 𝑴𝒂𝒓𝒆𝒏𝒈𝒐, 𝒖𝒏𝒂 𝒍𝒐𝒄𝒂𝒍𝒊𝒕𝒂̀ 𝒑𝒊𝒆𝒎𝒐𝒏𝒕𝒆𝒔𝒆 𝒏𝒆𝒊 𝒑𝒓𝒆𝒔𝒔𝒊 𝒅𝒊 𝑨𝒍𝒆𝒔𝒔𝒂𝒏𝒅𝒓𝒊𝒂, 𝒆̀ 𝒂𝒑𝒑𝒆𝒏𝒂 𝒕𝒆𝒓𝒎𝒊𝒏𝒂𝒕𝒂 𝒍𝒂 𝒃𝒂𝒕𝒕𝒂𝒈𝒍𝒊𝒂 𝒊𝒏 𝒄𝒖𝒊 𝑵𝒂𝒑𝒐𝒍𝒆𝒐𝒏𝒆 𝒉𝒂 𝒔𝒄𝒐𝒏𝒇𝒊𝒕𝒕𝒐 𝒈𝒍𝒊 𝑨𝒖𝒔𝒕𝒓𝒊𝒂𝒄𝒊. 𝑺𝒐𝒅𝒅𝒊𝒔𝒇𝒂𝒕𝒕𝒐 𝒆 𝒐𝒓𝒈𝒐𝒈𝒍𝒊𝒐𝒔𝒐 𝒑𝒆𝒓 𝒍𝒂 𝒗𝒊𝒕𝒕𝒐𝒓𝒊𝒂, 𝑩𝒐𝒏𝒂𝒑𝒂𝒓𝒕𝒆, 𝒂𝒇𝒇𝒂𝒎𝒂𝒕𝒐, 𝒐𝒓𝒅𝒊𝒏𝒂 𝒂𝒍 𝒄𝒖𝒐𝒄𝒐 𝑭𝒓𝒂𝒏𝒄̧𝒐𝒊𝒔 𝑪𝒍𝒂𝒖𝒅𝒆 𝑮𝒖𝒊𝒈𝒏𝒆𝒕, 𝒅𝒆𝒕𝒕𝒐 𝑫𝒖𝒏𝒂𝒏𝒅, 𝒅𝒊 𝒑𝒓𝒆𝒑𝒂𝒓𝒂𝒓𝒆 𝒖𝒏 𝒔𝒖𝒄𝒄𝒖𝒍𝒆𝒏𝒕𝒐 𝒃𝒂𝒏𝒄𝒉𝒆𝒕𝒕𝒐. 𝑫𝒂𝒕𝒐 𝒊𝒍 𝒑𝒐𝒄𝒐 𝒑𝒓𝒆𝒂𝒗𝒗𝒊𝒔𝒐, 𝑫𝒖𝒏𝒂𝒏𝒅 𝒎𝒂𝒏𝒅𝒂 𝒊 𝒔𝒖𝒐𝒊 𝒂𝒊𝒖𝒕𝒂𝒏𝒕𝒊 𝒂 𝒄𝒆𝒓𝒄𝒂𝒓𝒆 𝒅𝒆𝒈𝒍𝒊 𝒊𝒏𝒈𝒓𝒆𝒅𝒊𝒆𝒏𝒕𝒊. 𝑰𝒍 𝒓𝒊𝒔𝒖𝒍𝒕𝒂𝒕𝒐 𝒅𝒆𝒍𝒍𝒂 𝒓𝒊𝒄𝒆𝒓𝒄𝒂 𝒇𝒖 𝒊𝒍 𝒑𝒊𝒂𝒕𝒕𝒐 𝒃𝒐𝒏𝒂𝒑𝒂𝒓𝒕𝒊𝒔𝒕𝒂 𝒑𝒆𝒓 𝒆𝒄𝒄𝒆𝒍𝒍𝒆𝒏𝒛𝒂: 𝒊𝒍 𝑷𝒐𝒍𝒍𝒐 𝒂𝒍𝒍𝒂 𝑴𝒂𝒓𝒆𝒏𝒈𝒐. 𝑰𝒍 𝒑𝒊𝒂𝒕𝒕𝒐 𝒇𝒖 𝒕𝒂𝒍𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒂𝒑𝒑𝒓𝒆𝒛𝒛𝒂𝒕𝒐 𝒅𝒂 𝑵𝒂𝒑𝒐𝒍𝒆𝒐𝒏𝒆 𝒄𝒉𝒆 𝒍𝒐 𝒓𝒊𝒄𝒉𝒊𝒆𝒅𝒆𝒗𝒂 𝒔𝒄𝒂𝒓𝒂𝒎𝒂𝒏𝒕𝒊𝒄𝒂𝒎𝒆𝒏𝒕𝒆 𝒅𝒐𝒑𝒐 𝒕𝒖𝒕𝒕𝒆 𝒍𝒆 𝒃𝒂𝒕𝒕𝒂𝒈𝒍𝒊𝒆.
Costo 30 € a persona
G𝗿𝗮𝗱𝗶𝘁𝗮 𝗹𝗮 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗮𝗹 +𝟯𝟵 𝟯𝟰𝟳 𝟯𝟲 𝟯𝟰 𝟬𝟴𝟮, 𝗶𝗻𝗳𝗼@𝗹𝗲𝘀𝗺𝗼𝗻𝘁𝗮𝗴𝗻𝗮𝗿𝗱𝘀.𝗶𝘁.
𝗙𝗿𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗖𝗼𝗿𝗻𝗲𝘁𝘁𝗶 𝟳𝟯 – 𝟭𝟬𝟬𝟳𝟬 𝗕𝗮𝗹𝗺𝗲


Due eventi quindi da non perdere, ma anche un’occasione per fermarsi nel rifugio e proseguire domenica alla scoperta di Balme … magari con un’escursione al Pian della Mussa o al Pilone di San Pancrazio.

Il Rifugio Les Montagnards

Il Rifugio Les Montagnards è una villa di inizio ‘900, ristrutturata nel rispetto della natura circostante, con l’impiego di tecnologie ecosostenibili ed a risparmio energetico., Dispone di 5 camere con servizi, per un numero massimo di 20 posti letto, sala comune e ristorante serviti da pedana elevatrice che raggiunge tutti i piani. Il rifugio è Posto Tappa GTA e ideale punto d’appoggio tutto l’anno per famiglie con bambini, persone diversamente abili e tutti coloro che intendano immergersi nella natura incontaminata di Balme alla ricerca di sport e natura ma anche di cultura e storia.
La cucina saprà proporvi i piatti della tradizione e non solo, recuperando anche ricette accattivanti di altre regioni, usando al più i prodotti tipici e di stagione.
Il rifugio è aperto tutto l’anno ed è raggiungibile comodamente in macchina.
Les Montagnards è il risultato di quarant’anni di vita dedicata al mondo della montagna come gestori di rifugi sui massicci più importanti delle Alpi Occidentali: dal Monte Bianco, al Monte Rosa, al Gran Paradiso ed infine alle Alpi Graie. E’ un progetto inclusivo che si rivolge a TUTTI, dalle famiglie con bambini alle persone con disabilità, per scoprire la montagna partendo dalle cose più semplici.
I

Il 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗖𝗮𝗺𝗺𝗶𝗻𝗮𝘁𝗮 𝗱𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗟𝘂𝗻𝗮 𝗡𝘂𝗼𝘃𝗮

Nelle notti senza luna le stelle sembrano risplendere maggiormente e nell’oscurità tutti i sensi sono amplificati. Con la partenza al crepuscolo abitueremo i nostri occhi all’oscurità, prima di accendere le nostre luci (il più tardi possibile) che ogni tanto spegneremo per osservare il cielo e, facendo anche silenzio, proveremo ad ascoltare i rumori della sera.
Cammineremo lungo parte dell’anello della val Servin, ricco di spunti storici e naturalistici, visitando le frazioni Cornetti e Li Fré.
Sperando in una bella nevicata sarà una ciaspolata, altrimenti si prevede un itinerario a piedi tra le frazioni di Balme. La gita della luna nuova precede l’appuntamento “Montagna per Tutti i gusti | Neve e sapori del territorio” del rifugio Les Montagnards.


Prezzi: 12 € adulti, 8 € ragazzi 7-15 anni
La quota comprende: accompagnamento di guida escursionistica ambientale
La quota non comprende: la cena, l’eventuale noleggio ciaspole (5 € aggiuntivi, da pagare il giorno dell’escursione)
La gita sarà condotta da una guida escursionistica ambientale (Andrea Mantelli) nel rispetto della normativa anti covid. Maggiori info nella pagina d’iscrizione.

Ritrovo alle 17,30 presso il rifugio Les Montagnards

Partenza: frazione Cornetti Balme
Tipologia; anello
Dislivello: 150m
Quota max 1600m
Tempo previsto di cammino: 2- 2,30 ore circa
Impegno fisico: medio- leggero, per escursionisti in buona forma di salute
Difficoltà tecniche MR
𝗜𝗻𝗳𝗼 𝗲 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗶: 𝗶𝗻𝗳𝗼@𝗹𝗮𝗻𝘇𝗼𝘁𝗿𝗲𝗸𝗸𝗶𝗻𝗴.𝗶𝘁, 𝘁𝗲𝗹 𝟯𝟱𝟯 𝟰𝟯𝟳𝟭𝟬𝟭𝟭.