• Sab. Mag 21st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

La loro amicizia vibra nella musica e nelle voci…sempre rigorosamente dal vivo: I DISCOnnessi vi aspettano sul palco di Le Valli in Vetrina

DiElena.Caligiuri

Apr 14, 2022

CERES – Suonano e cantano rigorosamente dal vivo, senza suoni artefatti e preregistrati, trasmettono l’entusiasmo e l’allegria propria di un manipolo di autentici amici.

Sono i I DISCOnnessi, il gruppo che venerdì 22 aprile dalle 21,30 sul palco di Le Valli in Vetrina sapranno far trascorrere serate piacevoli e spensierate…. Se a tutto questo aggiungiamo che il gruppo solitamente si esibisce in locali dove viene proposto dell’ottimo cibo…allora sono proprio nel posto giusto.

Tutto nasce otto anni fa

All’incirca 8 anni fa Dino Possidente e Mimmo Desantis, titolare della cosiddetta “Barberia musicale Givolettese” (nel suo negozio si possono trovare numerose chitarre ed altri strumenti musicali a disposizione di chi, in attesa di tagliarsi i capelli, vuole ammazzare il tempo e “le orecchie” degli altri avventori del locale, strimpellando qualche accordo bislacco) decisero di mettere insieme una propria band.

Nasceva così il gruppo musicale denominato EVERGREEN – solo musica Italiana.

Il gruppo, decise che avrebbe suonato canzoni scritte ed interpretate da cantautori e grandi gruppi italiani in auge negli anni dal 1960 al 1980, pezzi che tutti gli eventuali spettatori avrebbero sicuramente conosciuto e potuto cantare insieme.

Dopo circa 3 anni e con alle spalle 21 concerti in svariati locali, a causa di motivi di lavoro, studio e, purtroppo anche di salute di alcuni dei componenti il gruppo degli EVERGREEN, la band nel mese di settembre 2017 si è sciolta ma dalle ceneri del gruppo, come un’araba fenice, sono risorti I DISCOnnessi, se possibile ancora più tenaci e competitivi che mai.

Questa nuova formazione ha continuato a suonare il genere già a suo tempo deciso, integrandolo però con alcuni brani, pietre miliari della musica pop, proposti da gruppi storici stranieri (Toto, Supertramp, Creedence, Shadows, ecc..).

La formazione attuale dei I DISCOnnessi

Lo scrittore e filosofo francese Gilbert Cesbron sosteneva che “Ognuno di noi ha un accompagnamento musicale interiore. E se gli altri l’ascoltano bene, si chiama personalità”. E il gruppo de I DISCOnessi è formato proprio da grandi personalità, diverse, originali che insieme sanno ricreare la musica all’unisono.

Ma loro amano descriversi così:
≪BEPPE ESPOSITO: di professione falegname, in arte batterista, è colui che detta i tempi, un omone burbero, brontolone, ma dal grande cuore.

ALBERTO CASALE: architetto, in arte tastierista e vocalist, in possesso di una notevole cultura musicale, uomo arguto e riservato, ma sempre con la battuta pronta e pungente quando meno te lo aspetti.

LUCIO CARBONE: quando inforca la chitarra si trasforma diventando il “divin codino” de noialtri musicanti!!

ROBERTO TEDESCO: in arte Bobo.. lNel gruppo è il percussionista e, per la gioia del “Direttore” Dino, è quello che aziona la macchina dei fumi creando una nebbia sul palco a prova di …intossicazione vocale!!!

ANDREA CALIRI: di professione ingegnere, in arte bassista, è il più giovane del gruppo ed anche il più tecnologico, tocca a lui anche la creazione delle locandine per gli eventi e la gestione del mixer, e di conseguenza dei suoni… ma quelli che ci regala sono eccezionali. Per la sua indiscussa bravura è ricercato (non dalla polizia) da numerose altre band, ma lui resta un punto fermo dei DISCOnnessi.

DINO POSSIDENTE: luogotenente della Guardia di Finanza, per hobby chitarrista “fuori tempo” nonché seconda voce; gli altri componenti del gruppo lo chiamano “Direttore” e questa non è l’unica presa in giro…. ma lui anche se è un po’ permaloso è anche anima e cuore indiscussa del gruppo.

SILVIA DELROSSO: di professione infermiera, voce solista; è l’unica donna del gruppo. È la più critica, però quando inizia a cantare con la sua voce ci fa dimenticare tutti i suoi innumerevoli difetti≫.