• Mar. Ott 4th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Parole d’America”, speranze e attese di uomini destinati a spostarsi, a migrare, a lottare. Lo spettacolo sarà domenica 1 maggio a Lanzo

DiElena.Caligiuri

Apr 27, 2022

LANZO – Cinque cubi di legno, una bandiera, uno sgabello. Pochi elementi per un grande spettacolo. “Parole d’America” con la regia di Elisa Macario Ban e Giulio Prosperi andrà in scena domenica 1 maggio al teatro Flecchia di LanzoIncontra in piazza Rolle a Lanzo.

Siamo a inizio 900 quando Giovanni Raimondo, contadino di una zona del Piemonte chiamata Canavese, decide di partire e cercare fortuna in America. Saluta la famiglia e abbandona la moglie di un matrimonio combinato. Nello stesso periodo anche Maddalena, originaria di Cairano, un paesino della Campania, parte prima per Torino e poi si reca a Genova per imbarcarsi sulla nave per Ellis Island. Giovanni e Maddalena, dopo trenta giorni stipati sulla stessa nave si incontrano allo sbarco e durante la
quarantena si conoscono. Entrambi sognano di cambiare le sorti del loro destino, cernano a loro modo la “fortuna” del Sogno Americano.
Parole d’America racconta questo incontro, quello di un amore che nasce e cresce. Da sfondo a questo amore ci sono la ricerca del lavoro, la nostalgia di casa, la lotta per la dignità, il razzismo subito, la speranza di un futuro migliore.
Parole d’America è un viaggio di ieri ma anche di oggi, che vuole ripercorrere speranze e attese di uomini destinati a spostarsi, a migrare, a lottare.

Info e prenotazioni 012329331, biblioteca@comune.lanzotorinese.to.it