• Dom. Lug 3rd, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Il Palasanrocco si trasforma in stazione sciistica per Luigino Moretto, lo storico maestro che ha insegnato a sciare a tre generazioni di valligiani

DiElena.Caligiuri

Mag 19, 2022

MEZZENILE – Ha insegnato a sciare a tre generazioni diverse fra ragazzi, genitori e nonni, proventi da tutte le Valli di Lanzo, molti dei quali ora hanno l’incarico di primo cittadino.

Luigino Moretto è stato molto di più di un maestro di sci e la dimostrazione è arrivata proprio dai suoi ex allievi che hanno voluto dedicargli un momento del tutto particolare e inaspettato sabato 14 maggio al Palasanrocco di Mezzenile. L’idea è partita proprio da loro che, insieme al figlio Fabrizio, hanno trasformato il salone in una vera e propria stazione sciistica con tanto di finto skilift e pali da slalom gigante, il tutto, ovviamente a sua totale insaputa.
La risposta delle persone non è mancata, a dimostrargli gratitudine e affetto per gli insegnamenti ricevuti c’erano un centinaio di persone che con testimonianze dirette o indirette hanno impreziosito il momento a lui dedicato.

Luigino Moretto con il Sindaco di Mezzenile Sergio Pocchiola Viter e con i suoi 3 allievi, ora Sindaci: Adriano Bonadè Bottino (Sindaco di Chialamberto), Mauro Garbano (Sindaco di Ala di Stura), Mario Cagliero (Sindaco di Traves)


≪Nato a Groscavallo nel 1947 Luigino ha coltivato fin da piccolo la passione per lo sci – spiegano gli ex allievi – e dopo un breve periodo come fondista si è affacciato allo sci alpino che lo ha portato a raggiungere il titolo di maestro nel 1981.
Ha insegnato nei vari corsi organizzati per le scuole degli studenti delle Valli di Lanzo e attualmente tiene lezioni nella stazione di Pian Benot dove proprio in questa stagione ha raggiunto il traguardo di aver insegnato a ben tre generazioni di seguito.
Un merito particolare da riconoscergli è la preparazione della squadra agonistica Valgrande nata all’inizio degli anni 80; i suoi insegnamenti hanno permesso alla squadra di partecipare con successo ai campionati Valli di Lanzo e piemontese in Val di Susa organizzati in quegli anni.
Con le sue qualità di maestro ambizioso e severo ma anche spiritoso ha saputo conquistare l’affetto di tantissimi allievi e la presenza numerosa di sabato ne è la testimonianza.
La serata è proseguita in allegria con una cena preparata dalla Pro Loco di Mezzenile alla quale vanno i nostri più sentiti ringraziamenti per la costante e preziosa collaborazione e disponibilità≫.

La famiglia Moretto: da sinistra a destra, la moglie Tersilla, il Maestro Luigino Moretto, il figlio Fabrizio Moretto