• Gio. Ago 18th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Dammi una vespa e ti porto”…a Chiaves. Oltre settanta scooter al raduno di domenica

DiElena.Caligiuri

Giu 27, 2022

MONASTERO – “Dammi una Special, l’estate che avanza. Dammi una vespa e ti porto in vacanza”…proprio come nel testo della canzone di Cesare Cremonini domenica 26 giugno Chiaves è stata rallegrata dalla presenza di appassionati dello scooter della Piaggio più famoso al mondo. Una domenica fra tradizione e “due ruote”. Domenica 26 giugno Chiaves ha dato il via alle attività estive predisposte dalla pro loco.
Il centro montano della Valle del Tesso si è animato per la ricorrenza di San Pietro, festeggiato presso la cappellina di Cà ‘d Macioun con la processione che è sfilata per le vie del paese sulle note della banda La Montanara e la celebrazione eucaristica a cura del parroco don Franco Gribaudo.


Il clou della giornata di festa è però stato il raduno delle Vespe, che hanno simpaticamente invaso il paese in più di 70, dando un particolare tocco di colore. Presenti anche i club: VESPINTA di Germagnano, ORIENT VESPA di Castellamonte, RIVAROLO C.SE CLUB, SONO FATTO DI VESPA, VESPA CLUB Ivrea e molti vespisti free. Non sono poi mancate le premiazioni con la Vespa che arrivava da più lontano: di Ugo Gianneseda Casalborgone, La Vespa più vecchia di Rocco Stellitto con Vespa faro basso del 1951, La Vespa più strana: di Ezio Di Pierro con Vespa Special del 1980. Il premio di vespista più simpatico è andato invece a: Silvana Costanzo.


Vespisti e villeggianti hanno inoltre potuto gustare il piatto tipico tradizionale della “pulenta cunsa”, preparata dal team dei cuochi.
Al termine, il presidente della pro loco, Nicola Ferroglia, ha tenuto a ringraziare gli intervenuti e tutti i volontari e le volontarie che hanno contribuito alla realizzazione della manifestazione, dando appuntamento alle prossime attività.