• Lun. Ott 3rd, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Taglio del nastro per “Montagna in fiera”. Natura, prodotti e risorse le nuove sfide del futuro

DiElena.Caligiuri

Set 3, 2022

CHIALAMBERTO – Un territorio da vivere e da valorizzare, luoghi dove natura, prodotti e risorse diventano le basi sulle quali imbastire il futuro. Un taglio del nastro quello di sabato 3 settembre a “Montagna in fiera” che ha visto radunarsi sindaci e amministratori locali, il parroco don Claudio Pavesio, l’assessore regionale Maurizio Marrone, Davide d’Agostino consigliere della Città Metropolitana e consigliere del Comune di Ciriè, il presidente del Gal Valli di Lanzo Ceronda e Casternone, Amateis e il direttore Mario Poma, Francesca Bonomo parlamentare del Pd, Daniele Valle, vicepresidente del Consiglio regionale del Pd.

≪Questo – ha sottolineato il sindaco Adriano Bonadè Bottino – è un importante momento di condivisione, il nostro territorio riparte dopo questi difficili anni dovuti alla pandemia. E abbiamo cercato di farlo tutti insieme. Senza l’aiuto di pro loco, associazioni, espositori tutto ciò non sarebbe possibile. Ringrazio coloro che oggi hanno preso parte all’inaugurazione, ci manda anche i saluti la parlamentare Claudia Porchietto che non è potuta essere presente. Per noi la vostra vicinanza è un segnale importante, perché solo grazie alla collaborazione fra tutti potremo vincere le sfide future≫.

Territorialità e creatività sono stati al centro del discorso dell’assessore regionale Maurizio Marrone. ≪Le Valli – ha sottolineato Marrone – hanno davvero molto da offrire sia in termini di risorse, che di ospitalità e prodotti≫. ≪La valorizzazione del territorio è fondamentale – ha commentato Bonomo – così come il lavoro di squadra fra Comuni, enti e associazioni≫.

A parlare a nome dell’Unione Montana Valli di Lanzo Franca Vivenza. ≪Essendo sindaco di Cantoira – ha commentato Vivenza – oggi sono qui anche come “vicina di casa” e vorrei evidenziare come appuntamenti come questi siano impegnativi e faticosi da organizzare, ma nello stesso tempo manifestino la nostra voglia di fare e di essere presenti. Agli enti e alle istituzioni chiediamo programmazione, per poter valorizzare al meglio le nostre Valli nei prossimi anni≫. Risorse e filiera corta i punti fermi confermati dal Gal. ≪Sostenere la filiera legno- energia diventa ormai essenziale – ha spiegato Claudio Amateis presidente del Gal – molte delle scuole delle Valli si scaldano con il cippato. I benefici di oggi forniscono le premesse per ulteriori sviluppi≫.

“Montagna in fiera”, che ha preso avvio giovedì 1 settembre, ha dimostrato di essere un grande appuntamento con gli oltre 34 stand tutti al coperto, con la creatività dell’associazione Al Cicapui e con le diversificate attività all’aperto, giochi, voli con l’elicottero, camminate, che si sono susseguite in questi giorni e che proseguiranno ancora domani, domenica 4. Grandi tavolate inoltre, dove la gastronomia locale, curata dal gruppo della pro loco, ha saputo soddisfare i palati più esigenti.

Ma a condividere le specialità locali, portando anche un po’ del proprio territorio nelle Valli, trentacinque francesi del comune di Sainte Marie de Cuines, per uno scambio fra la loro bocciofila e quella di Chialamberto. Dopo un incontro di bocce Italia/ Francia immancabile lo scambio di saluti e doni fra i sindaci dei rispettivi Comuni. Un dono fra tutti, quello del caseificio del comune francese che non potendo essere presente alla fiera, ha offerto una grande e apprezzata forma di formaggio “beufrau”.

Una valorizzazione del territorio che ha coinvolto l’intera area della fiera, anche quella esterna, dove lo scultore Daniele Viglianco ha regalato ai presenti la magia del legno scolpito. Una passione la sua iniziata fin da bambino che non si è mai spenta, anzi è diventata un vero e proprio lavoro. Un’abilità che si può ammirare incamminandosi per il bosco, in un percorso fra realtà e immaginazione .

Questa sera gli appuntamenti proseguiranno con lo spettacolo di danza verticale “Sogno di una notte di fine estate” e poi ancora musica e spettacolo pirotecnico. E domani la fiera continua con nuovi eventi da non perdere.