• Sab. Giu 15th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Bröwa presenta a Cà Libro di Ciriè i suoi fantasy d’avventura dove le Valli di Lanzo sono la fonte a cui ispirarsi

DiElena.Caligiuri

Nov 28, 2022

CIRIE’ – Giovedì 1° dicembre, alle 18, presso la libreria Ca’ Libro di Ciriè, l’autore E.C. Bröwa presenta per la prima volta al pubblico i suoi fantasy d’avventura, in occasione della pubblicazione di Nel Mondo della Paura, quarto volume della serie “Valli Gemelle”.
Bröwa vive e lavora in Val Grande, dove ambienta tutti i suoi libri, anche se talvolta in modo mascherato e con nomi fittizi, come per i romanzi di questa saga. Qui le Valli di Lanzo diventano scenari fantasy, in cui si aprono misteriosi varchi spazio temporali che conducono a mondi paralleli.
Protagonista dei quattro romanzi è un giovane e irruento montanaro, poi affiancato da una donna, capo della valle confinante. Vivono in villaggi con le case in pietra, conoscono il territorio e si spostano quasi esclusivamente a piedi, in una natura incontaminata e in un’epoca forse preindustriale o forse sopravvissuta alla fine della tecnologia. Tra le loro montagne scoprono la via per raggiungere altri mondi, molto simili al loro ma caratterizzati da un diverso scorrere del tempo. Lì incontrano popoli diversi, conoscono personaggi con cui stringeranno amicizie destinate a durare per tutti i volumi, ma capiscono anche che la libertà e gli equilibri universali sono messi a rischio dall’avidità di potere di umani malvagi. Altro elemento che lega i libri di Bröwa all’ambiente montano è, infatti, il rispetto per la natura, la consapevolezza che l’esistenza di tutti gli esseri viventi è interconnessa.


Bröwa vive in Val Grande di Lanzo, dove da generazioni è radicata la sua famiglia. Ha iniziato a pubblicare nel 2019 e questo è il suo sesto romanzo, con i quattro della serie fantasy che si uniscono a due storie di ambientazione contemporanea, ma anch’esse legate alla montagna: L’albero è la “autobiografia” di un faggio, in cui la vita di un bosco di montagna è raccontata dal punto di vista degli alberi; La strada nera è la storia di un paese di montagna, come ce ne sono tanti in zona e che un po’ li rappresenta tutti, con protagonisti in larga parte ispirati a persone realmente esistite.
Per incontrare Bröwa e i suoi romanzi l’appuntamento è alla libreria Ca’ Libro, via Nino Costa 17, Ciriè, giovedì 1° dicembre alle 18. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Informazioni: info@libreriacalibro.it; e.c.browa@gmail.com; 011 920 7949.

Per seguire le novità sui libri di E. C. Bröwa:
www.facebook.com/Libri-di-Eward-C-Bröwa-335585034062766
www.instagram.com/e.c.browa