• Mer. Feb 1st, 2023

la Grafite

Natura, eventi, territorio

PresepiAlando nel borgo di Villar e il 17 le feste si aprono con l’arrivo di Babbo Natale

DiElena.Caligiuri

Nov 30, 2022

ALA DI STURA – Si ripropone, dopo il successo degli ultimi anni, la mostra a cielo aperto di “PresepiAlando”, nel borgo antico del Villar di Ala di Stura. Le feste di Natale si aprono con l’arrivo con la slitta di Babbo Natale, sabato 17 nella piazza Centrale, dalle 14,30 alle 15,30. Babbo Natale raccoglierà le letterine e seguiranno cioccolata calda e dolcetti per i bambini e vin brùlé per i più grandi.
Da anni per la mostra a cielo aperto di “PresepiAlando” suggestivi paesaggi natalizi prendono forma nell’antica borgata Villar, grazie alla creatività di adulti e bambini. Dai bottoni al legno, dal vetro al metallo, e poi ancora stoffa, plastica riciclata, pinzette della biancheria, una moltitudine di presepi davvero vari e unici. Ogni anno si rinnovano, sempre diversi. Nella realizzazione sono stati coinvolti, oltre ai singoli, anche associazioni e commercianti, ognuno con la propria speciale interpretazione della Natività. Il luogo poi è magico, ancora di più quando scende la notte e sono illuminati, nella cornice di un antico borgo di montagna. C’è anche un presepe che galleggia nella fontana. Senza dimenticare i presepi dei bambini delle scuole di Ala, e tante altre storie dedicate al Natale, raccontate con cura e creatività. I presepi saranno visitabili, gratuitamente, dal 24 fino a metà gennaio. 


E, secondo tradizione, la notte di sabato 24 dicembre, dalle 22 circa, si animerà con il presepe vivente. Dalla Cappella di Maria Maddalena al Pian del Tetto ad arrivare alla chiesa della piazza Centrale: un percorso tra le tappe più classiche del cammino verso Betlemme di Giuseppe e Maria, e accompagnati dai pastori. Un racconto narrato da moltissimi figuranti, con un richiamo agli antichi mestieri, e impreziosito dall’accompagnamento della banda musicale a cui, da quest’anno, partecipano anche molti bambini. La messa della Vigilia sarà alle 23. Le vacanze si concluderanno con un altro appuntamento tradizionale per Ala, con la Befana alpina, venerdì 6 gennaio intorno alle 16 e la benedizione dei bambini alla messa delle 17,30.