• Mer. Mag 22nd, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Un dono per Natale per i bambini ucraini e moldavi: l’appuntamento con l’associazione Isa è il 17 dicembre a Cantoira

DiElena.Caligiuri

Dic 2, 2022

CANTOIRA – “Un dono per Natale per i bambini ucraini e moldavi”. Un’iniziativa di condivisione e generosità che l’associazione Isa Aps (Isabella, Solidarietà Amore) con il patrocinio del Comune di Cantoira, ha organizzato coinvolgendo le scuole e i bambini.

Un appuntamento che si terrà il 17 dicembre dalle 15 alle 19 nel salone delle feste di Cantoira in via della Chiesa 38.

≪Scegli un aggettino (un gioco, dei pennarelli etc) che hai in casa, anche usato ma in buone condizioni,
scrivi una letterina firmandola e inseriscila all’interno del pacco, fai un bel pacchetto e consegnalo a Babbo Natale.

Per l’occasione – spiega Oriana Raviola – sarà presente una delegazione moldava dell’associazione Aurora che consegnerà i regali il 7 gennaio 2023 e i bambini risponderanno con una letterina di ringraziamento. Un’occasione importante per far sentire che siamo vicini a loro in questo particolare momento così difficile≫.

Nel corso del pomeriggio poi tanto divertimento, musica e per l’occasione verranno raccontate alcune fiabe per tutti i bambini presenti. ed infine un gustoso rinfresco offerto da Ala, Pasticceria, panetteria e gastronomia di Cantoira.

Isa Aps nasce dopo la scomparsa di Isabella a causa di un incidente stradale. ≪Tutto quel dolore – spiega la mamma Claudia e presidente dell’associazione – non è diventato disperazione, ma speranza. In questi anni abbiamo già portato a termine, in Italia e in Moldavia, diversi progetti assistendo tante famiglie con aiuti per le loro abitazioni, scolarizzazione, adozione distanza, portando cure, alimenti, abbigliamento per bambini, aiutando nella costruzione di case e anche un piccolo acquedotto.

Ora, con la guerra, il nostro nuovo progetto è quello di aiutare i profughi ucraini, soprattutto in Moldavia dove molti si sono rifugiati e dove la popolazione moldava, pur con tutte le sue problematiche, si è resa disponibile ad aiutare donne, bambini anziani che non hanno più nulla, scappati dalla guerra con lo stretto necessario. La nostra associazione si è già occupata di raccogliere medicinali, vestiti, scarpe, coperte, prodotti per l’igiene da inviare poi in Moldavia, ora ci prepariamo ad organizzare un nuovo evento per Natale dedicato ai bambini.≫