• Mar. Gen 31st, 2023

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Nuovi contributi a fondo perduto per le imprese del settore turistico

DiElena.Caligiuri

Dic 7, 2022

VALLI – Pubblicato il bando per le imprese Misura 642, rivolto alle imprese del settore turistico-ricettivo, della ristorazione tipica e dell’accompagnamento turistico che operano nei 27 comuni dell’area GAL.
Il bando mira al rafforzamento dell’offerta turistica di servizio e di accoglienza per i fruitori delle infrastrutture outdoor locali, sostenendo gli interventi connessi al miglioramento dei servizi per la fruizione di tali infrastrutture e per adeguare la ricettività che risulta attualmente nel complesso carente o non adeguata. Inoltre il bando sostiene la creazione di nuovi servizi legati all’offerta turistica, come ad esempio l’accompagnamento turistico (ciclo-escursionismo, cicloturismo, trekking/escursionismo, etc.), spazi per il ricovero e la manutenzione delle attrezzature sportive per l’outdoor, il trasporto dei turisti con mezzi specializzati.
Una importante novità e opportunità per le imprese è costituita dalla possibilità dell’acquisto e installazione di macchinari e impianti tecnologici finalizzati all’efficentamento energetico e alla produzione di energia (termica e/o elettrica) da fonti rinnovabili, a servizio delle strutture e dei locali di fruizione turistica, con particolare riferimento all’impiego di biomasse forestali, tra le quali il cippato di legno e la legna da ardere.
Il bando sostiene gli interventi con un contributo a fondo perduto del 60%, prevede un investimento minimo di 15 mila euro e un investimento massimo di 100 mila euro; il termine ultimo per presentare la domanda di contributo è il 30 marzo 2023.
≪Con questo bando – sottolinea Mario Poma, direttore del GAL – diamo la possibilità alle imprese del settore turistico di migliorare ulteriormente le proprie strutture ricettive e di attivare nuovi e innovativi servizi per il turista. A questo abbiamo aggiunto la possibilità di sostituire i vecchi impianti a gasolio con quelli alimentati con biomasse forestali, dando una forte premialità a chi impiegherà impianti a cippato di legno e con legna da ardere, perché vogliamo dare ancora una ulteriore spinta alla costruzione della filiera legno-energia nelle nostre valli≫.
Il bando è scaricabile dal sito del GAL nella sezione “Bandi”. Per informazioni rivolgersi al GAL al numero 0123521636.