• Lun. Ott 2nd, 2023

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Ricette d’oriente – Le religioni a tavola”, il nuovo libro di Foli verrà presentato venerdì alla libreria Càlibro di Ciriè

DiElena.Caligiuri

Feb 8, 2023

CIRIE’ – Un grande repertorio di ricette attinte dalla sapienza delle più grandi tradizioni religiose del mondo. Un viaggio gastronomico nei sapori d’Oriente che racconta piatti, ingredienti, preparazioni.

“Ricette d’Oriente” – Le religioni a tavola, il nuovo libro di Anna Maria Foli verrà presentato venerdì 10 febbraio alle 18,30 nella libreria Càlibro di Ciriè, in via Nino Costa 17m con la partecipazione di Michele Chiadò, l’accompagnamento musicale di Alessandro Cinti e la partecipazione dell’erboristeria La Mandragola.

Il volume è suddiviso nelle cinque religioni maggioritarie, ma indaga anche contesti culturali diversi, con aneddoti e curiosità per ogni pietanza.

≪Sono soprattutto (e mi sento) una traduttrice, – spiega Anna Maria Foli – ma da qualche anno a questa parte sono anche autrice. I miei libri trattano del legame tra cibo e spiritualità: nel primo, “La farmacia
di Dio”, racconto dell’abilità dei monaci del passato e del presente di coltivare piante medicinali per realizzare prodotti naturali che sono rinomati ancora oggi. Nel secondo, “La cucina come una volta”, riporto una serie di ricette di monasteri e conventi con storie, tradizioni e usanze dei monaci relative alla preparazione di piatti, dolci e salati, consumati nelle feste e nei “giorni di magro”.
Con il mio nuovo libro, “Ricette d’Oriente”, rivolgo lo sguardo verso est e lo amplio considerando il valore del cibo nelle religioni monoteistiche (ebraismo, cristianesimo e islam), nell’induismo e nel buddismo. Tutte queste religioni, nate in Oriente e poi diffuse in tutto il mondo, propongono un approccio per alcuni versi simile nei confronti del cibo, che deriva da una spiritualità tipicamente orientale: il rispetto di ogni creatura, il principio della non violenza, la ricerca di un equilibrio tra corpo e spirito.
Questo viaggio culinario racconta tante ricette delle feste e della quotidianità, suggerendo a noi occidentali nuove modalità di cucinare, con l’utilizzo di verdure, legumi, cereali, riso e tante, tante spezie. A queste ultime, gradite anche sulle nostre tavole non solo per l’apporto di gusto che aggiungono ai piatti, ma anche per le proprietà che contengono, è dedicato un piccolo dizionario che aiuta a conoscerle ed apprezzarle≫.