• Mar. Mag 21st, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

«Vivere la montagna è più semplice di quanto uno si aspetti» un fine settimana con “Montagna per Tutti” dove i protagonisti sono stati Lanzo, Pessinetto e Cafasse

DiElena.Caligiuri

Mar 28, 2023

VALLI – Doppio appuntamento per Montagna per Tutti che ha visto protagonisti i Comuni di Pessinetto, Lanzo e Cafasse.
Ritrovare il piacere di stare insieme, di camminare, di ammirare il paesaggio e scoprire piccoli e grandi particolari di un territorio che riserva sempre delle curiosità e dei particolari inaspettati.
Montagna per Tutti, coordinata dal Consorzio operatori Turistici ha lasciato il segno anche questa settimana unendo in un unico itinerario i Comuni di Pessinetto e Lanzo.
Sabato 25 marzo, dopo il ritrovo e le iscrizioni presso il piazzale di Sant’Ignazio a Pessinetto, i partecipanti hanno avuto anche la possibilità di visitare il santuario. Poi la partenza con il piede giusto grazie alla distribuzione di bevande calda a cura della Pro loco e del Gruppo Alpini di Pessinetto.
Lungo il percorso, di circa 8 chilometri fra natura, storia e tradizione, sono poi state organizzate altre tappe ristoro presso le cappelle di San Sebastiano e di San Michele. Per concludere l’itinerario fino al Ponte del Diavolo.
«Il format di Montagna per Tutti fra i due Comuni, Pessinetto e Lanzo, continua a dare degli ottimi risultati – commenta il primo cittadino di Pessinetto Gian Luca Togliatti – quest’anno abbiamo avuto 120 partecipanti. Sono decisamente soddisfatto della collaborazione che è nata con l’Amministrazione di Lanzo e voglio ringraziare tutti i volontari e le associazioni di Pessinetto che si impegnano per la buona riuscita di questi eventi, Alpini, Pro loco, i volontari di Sant’Ignazio che hanno permesso l’apertura del Santuario».
La bella giornata di sole ha inoltre favorito l’ottima partecipazione alla camminata da Sant’Ignazio a Lanzo.
«Un percorso tra natura e storia, con passaggio alla panchina gigante, per scoprire o riscoprire la bellezza e le peculiarità del nostro territorio – spiega il sindaco di Lanzo, Fabrizio Vottero – famiglie, gruppi di amici o colleghi, amministratori locali, volontari, tutti insieme si sono ritrovati per trascorrere questa bella mezza giornata.
Queste sono opportunità importanti che danno spazio e libertà a tutti e che ci permettono di poter accogliere e far conoscere il nostro territorio anche a chi arriva da altre zone».

MONTEBASSO PER TUTTI

Vivere la montagna alle volte è più semplice di quanto uno si aspetti: è successo domenica 26 marzo, con buona partecipazione, più di cinquanta, nonostante la giornata ventosa, alla camminata “Montebasso per Tutti” Cafasse con l’organizzazione della Pro Loco Monasterolo con l’aiuto del gruppo Maestrale, Gruppo Alpini Monasterolo, Sci Club Monasterolo e Movimento Giovanile Cafasse ed inserita nel programma “Montagna Per Tutti”, coordinata dal Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo.
«Dal ritrovo di piazza Peinetti a Monasterolo – spiega il sindaco di Cafasse Daniele Marietta – la cammina è salita a circa 700 mt sul livello del mare a Ca Bianca e alla Big Bench, punto di ristoro da dove lo spettacolo della natura e della pianura sottostante è sempre mozzafiato.
La via del ritorno è passata attraverso la pineta di Montebasso, un sentiero dove da tempo le tracce lasciate dalla popolazione sono in sintonia con la natura, Contemporaneamente si è svolto un tour E-Bike attraverso i sentieri dell’Anello Ceronda, per concludersi nel luogo di partenza con il pranzo e il Vin brulè».
Prossimi due appuntamenti con Montagna per Tutti a Varisella sabato 1 aprile “Sui sentieri dei Visconti di Baratonia” e domenica 2 aprile a Monastero, Coassolo e Corio “Passeggiando oltre i confini”.