• Dom. Giu 16th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Prova gratuita indoor di arrampicata sportiva domenica 23 aprile alla scuola media di Ceres: il ritrovo è alla fiera “Le Valli in Vetrina”

DiElena.Caligiuri

Apr 4, 2023

CERES – Ci si ritroverà domenica 23 aprile alle ore 9,30 presso la fiera Le Valli in Vetrina per la prova gratuita indoor di arrampicata sportiva che si terrà presso la Scuola Media “Murialdo” di Ceres.

L’open day che si svolgerà nell’ambito dell’evento “Valli in vetrina”, è rivolto soprattutto ai più giovani e a chi non ha mai arrampicato, e vuole sapere qualcosa di più su questa disciplina sportiva. Per i partecipanti che dovranno prenotarsi gratuitamente entro la giornata di sabato telefonando al 3206270039, saranno sufficienti una tuta comoda e un paio di scarpe da ginnastica al seguito, da calzare in palestra.

Sarà Marco Blatto, giornalista di montagna, alpinista, membro del GHM di Chamonix, Istruttore Federale Fasi, e per sette anni tutor del progetto di arrampicata sportiva giovanile “Dinamicamente Maxwel” e promotore di “Ceres Climb” a seguire i giovani “arrampicatori”.
≪L’idea – spiega Marco Blatto – è nata con lo scopo di rivalorizzare il muro di arrampicata interno della
Scuola Don Murialdo di Ceres, come risorsa ed eccellenza della scuola pubblica locale. Una struttura che dovrebbe essere fruibile quotidianamente e gratuitamente dai ragazzi. Abbiamo pertanto realizzato un progetto pilota che dimostrasse come sfruttare al meglio gli spazi arrampicabili con tracciature funzionali alla didattica, ma anche come utilizzare le attrezzature presenti come le spalliere, per la costruzione
degli schemi motori dell’arrampicata. L’obiettivo sarebbe di avere un insegnante di ruolo di scienze motorie con una formazione di base, in modo che l’attività di arrampicata sportiva possa diventare la normalità nella scuola, al pari di altre discipline. Per sensibilizzare i ragazzi abbiamo poi organizzato delle giornate di arrampicata gratuita per le classi medie e stiamo selezionando un piccolo team d’arrampicata d’istituto. E’ importante che una scuola posta all’imbocco di due valli, che hanno segnato tappe importanti nella storia dell’alpinismo subalpino, possa costituire un punto di riferimento culturale e sportivo per i ragazzi, che un domani potranno magari avvicinarsi in modo più serio a queste attività, in ambiente naturale. Ci tengo a ringraziare particolarmente il Sindaco Davide Eboli che ha supportato l’iniziativa, la Professoressa di educazione fisica Paola Savant con cui stiamo modulando il progetto, e l’amica e compagna di arrampicata Simona Droetto, che ha dedicato parecchie ore nella pausa pranzo lavorativa, per la tracciatura≫.