• Mer. Feb 28th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Lo scenario del Pian della Mussa e la musica dei Filarmonici di San Carlo incantano al Rifugio Città di Ciriè con il Concerto in altura

DiElena.Caligiuri

Giu 26, 2023

BALME – Ottima musica e scenari mozza fiato: binomio perfetto per il “Concerto in altura”. Sabato 24 giugno i Filarmonici di San Carlo, diretti dal maestro Massimiliano Mittica, si sono esibiti in concerto al Pian della Mussa, presso il rifugio Città di Ciriè. Un pomeriggio dalle grandi emozioni – come hanno sottolineato i sindaci di San Carlo Papurello, di Ciriè, Loredana Devietti e il vice Aldo Buratto.

A fare gli onori di casa anche il primo cittadino di Balme, Gianni Castagneri che ha ricordato la storia del luogo scelto per il concerto. ≪In passato questa struttura – spiega Castagneri – era di proprietà della Guardia di Finanza, poi è stata acquistata dal Cai negli anni ’50 ed è diventato il rifugio Città di Ciriè che conosciamo oggi, un luogo di amicizia, ritrovo, che ci spinge ad andare oltre la frontiera≫.

≪È stata un’autentica emozione – spiega Laura Barra del Cai Uget Ciriè – una fonte di ispirazione poter riproporre il nostro amato Concerto in altura.
Ma non è tutto. Quest’anno abbiamo anche celebrato il centenario del Cai Uget Ciriè.
Non potremmo essere più grati per questa location mozzafiato, che, ogni volta, ci toglie letteralmente il fiato. È un luogo che amiamo profondamente, carico di affetto e di meraviglia. Vogliamo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno partecipato, condividendo con noi questa magica esperienza musicale.
Senza il vostro sostegno e apprezzamento, tutto questo non sarebbe stato possibile. Grazie di cuore≫

La curata esibizione dei Filarmonici di San Carlo con musiche classiche, di montagna e l’immancabile melodia della “Montanara” ha riportato la mente all’evocazione di valli, boschi e canti alpini proprio nel luogo dove tutto ebbe inizio, “lassù sui monti dai rivi d’argento”.