• Mar. Mag 21st, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Al primo raduno Cioccopanda più di cinquanta partecipanti. Il modello più vecchio era del 1986

DiElena.Caligiuri

Lug 7, 2023

MEZZENILE – Domenica 2 luglio 2023 a Mezzenile, dopo mesi di organizzazione, si è svolto il primo raduno FIAT PANDA nelle Valli di Lanzo, riservato a tutti i modelli di Panda e di tutti i tempi.
Fin dalle 8 del mattino nel piazzale antistante il Palasanrocco hanno cominciato ad arrivare le prime Panda con i loro equipaggi ed hanno continuato ad arrivare fino alle 10:15 quando è stata accolta l’ultima Panda, la 52esima!.
Sono arrivate veramente tanti tipi di Panda, dal più vecchio modello del 1986 a quello più recente degli ultimi anni, a quelle 4×4 “attrezzate e colorate”, a quelle solo due ruote motrici.
Sono arrivate a Mezzenile da varie zone della provincia di Torino, dalle Valli di Lanzo, dal Ciriacese, dal Canavese, dal Pinerolese, dalla provincia di Biella e addirittura da Sanremo (Imperia), con i loro equipaggi formati dalle più disparate categorie, coppie adulte, famiglie con bambini ed animali, nonni con nipotini, papà o mamma con i figli, tanti ragazzi giovani appassionati di questo mondo.
Compilato il modulo d’iscrizione con i dati del pilota e della sua Panda, la Pro Loco di Mezzenile ha consegnato il pacchetto gadget di partecipazione contenente il calendario manifestazioni Mezzenilesi 2023, il Cioccolato Poretti e l’adesivo del 1° Raduno Cioccopanda, poi il passaggio sotto l’arco per la foto ricordo, ed infine la colazione “cioccolatosa” per scoprire insieme una delle tantissime eccellenze del nostro territorio: il cioccolato! (da cui… l’inedito nome del raduno “CIOCCOPANDA”).
Alle 10:30 gli iscritti si sono radunati nel campo sportivo per la foto di tutte le Panda parcheggiate e poi… si parte! Si accendono i motori (ed i clacson) e si viaggia, tutti incolonnati, per il giro turistico valligiano fino a Forno Alpi Graie; una breve sosta a Chialamberto, piazza del mercato, di fronte alla sede Alpini, dove gli amici della Pro Loco ci hanno preparato un ottimo aperitivo: un ringraziamento particolare al Sindaco, Gabriele Castellini, ed ai suoi collaboratori.


Verso le 12:00 si riparte scendendo verso Cantoira e poi deviazione verso il centro di Ceres per poi far ritorno a Mezzenile, attraversando tutto il paese fino in Piazza Don Melloni e ritorno al Palasanrocco per il pranzo conviviale.
Nel pomeriggio, dopo il saluto ed i ringraziamenti del Presidente della Pro Loco di Mezzenile (Maurizio Deffacis) e del Sindaco (Sergio Pocchiola Viter) a tutti gli intervenuti e a tutti i volontari di Mezzenile che hanno collaborato per la minuziosa organizzazione del raduno, sono stati consegnati dei simpatici riconoscimenti a:
• la Panda arrivata da più lontano, Sanremo (Imperia) di Mattia Anedda
• la Panda più divertente e colorata, Cinzano (Torino) di Daniele Marello
• il Panda Club, i Pandisti del Biellese
Sul palco anche la storia di Giovannino Gotta, insieme alla fotografia della sua Panda da rally, che ha partecipato al nostro raduno con una panda 4×4 e che ci ha illustrato come, anni fa, aveva preparato la sua Panda per partecipare a tanti rally. A commentare l’esito dell’evento Dario Turinetti, consigliere Pro Loco: ≪A nome mio personale un ringraziamento inizialmente a Maurizio, Presidente della Pro Loco ed a tutto il Direttivo per aver accettato di proporre questo nuovo evento, ideato insieme a Mattia Miravalle, a Mezzenile, anche se era tutta una incognita. Poi mi sono informato su come erano organizzati i vari raduni italiani ed ho avuto la fortuna di poter avere dei consigli molto utili dal Presidente del Fiat Panda Club Italia, Andrea Bertaso, e dal Vice-Presidente del Comitato Panda a Pandino, Francesco Pino, il più importante raduno di Panda del mondo, a cui va il mio ringraziamento per la disponibilità dimostratami.
Altro ringraziamento a tutti coloro che in questi mesi e in questi ultimi giorni hanno lavorato per ottenere questo straordinario successo di partecipazione; abbiamo largamente superato il numero di Pande inizialmente ipotizzato (40 auto) e quindi io personalmente sono veramente contento e ringrazio di cuore tutti i partecipanti, chiedendo loro di sponsorizzare fin d’ora il nostro raduno così il prossimo anno potremo essere ancora più numerosi e potremo passare un’altra piacevole giornata a Mezzenile con un nuovo tour nelle nostre magnifiche Valli di Lanzo≫.