• Sab. Giu 15th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

I priori hanno reso grande la festa di San Bartolomeo. E la comunità di Mezzenile ha voluto salutare don Silvio Ruffino dopo 20 anni di servizio pastorale

DiElena.Caligiuri

Set 1, 2023

MEZZENILE – Anche quest’anno, la festa del co-patrono di Mezzenile, San Bartolomeo, si è svolta seguendo un programma ricco di eventi da sabato 19 agosto fino a domenica 27 agosto.
I 4 Priori Federica, Michele, Mariateresa e Federico, con la coordinazione della Pro Loco di Mezzenile e della Rettrice della Cappella di San Bartolomeo, hanno reso unica questa festa grazie alla loro energia e al loro coraggio, sfidando anche il maltempo durante gli ultimi giorni.
Sabato 19 il Torneo di Calcetto 3vs3 alla baraonda ha dato il via ai festeggiamenti, con 8 squadre, oltre 40 partecipanti e quasi 6 ore di gioco ininterrotto. E dopo le finali, si è svolta la 2a edizione della Cena Rustica in una Piazza Geninatti gremita di persone. “Grazie a tutti per la vostra generosa partecipazione e grazie ai 4 Priori che con il loro entusiasmo hanno reso brillante questa tradizionale festa mezzenilese: il ricavato della cena rustica e degli incanti saranno devoluti alla Cappella di San Bartolomeo per le opere di ristrutturazione che non tarderanno ad iniziare” spiega la Rettrice della Cappella, Silvia Braconi.
E a seguire, nei giorni successivi si sono intervellati tanti appuntamenti, dalla presentazione del libro “L’albero” di Eward C. Browa presso il Castello Francesetti, all’iniziativa “Libri per tutti” organizzata dal gruppo della Biblioteca con il coordinatore Ezio Sesia, ai giochi dei bambini in Piazza Geninatti con gli animatori dell’Oratorio Arcobaleno, alle Novene in Cappella, al Torneo di Tarocchi, alla serata con l’orchestra “Liscio Simpatia”.
Il culmine della festa si è raggiunto l’ultimo giorno, domenica 27 agosto: i Priori insieme alla Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto diretta dal Maestro Simone Benedetto Mas hanno girato in lungo e in largo tutto il paese, dalla levata mattutina fino alle numerose “Ubade” pomeridiane, affrontando il tempo piovoso e particolarmente instabile.

SCORRERE LE IMMAGINI


≪I 4 Priori ci hanno regalato una festa indimenticabile – commenta Maurizio Deffacis, Presidente della Pro Loco di Mezzenile – e vorrei approfittarne per ringraziare tutti i numerosi volontari che dietro le quinte curano ogni singolo dettaglio alla perfezione, il Sindaco Sergio Pocchiola Viter e l’Amministrazione Comunale, la Rettrice Silvia per la sua immensa disponibilità, le 4 bellissime Priorine, i Polentai per aver cucinato una polenta ed uno spezzatino gustosissimi (come sempre!), il gruppo della Biblioteca, l’Oratorio Arcobaleno, la Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto, la Corale San Martino per l’animazione della S. Messa, i calciatori e i tarocchisti, Mauro Vottero per il supporto tecnico durante i tornei, le famiglie dei Priori per la loro grande collaborazione. Ed infine un grazie speciale al nostro Parroco, Don Silvio Ruffino≫.
E infatti, questo ringraziamento speciale per Don Silvio è doveroso in quanto il 1° settembre 2023 ha terminato il suo incarico amministrativo della Parrocchia di Mezzenile dopo oltre 20 anni di servizio pastorale e vocazionale nella nostra comunità. Tutto il paese ha voluto festeggiare Don Silvio domenica 27 agosto durante la S. Messa di San Bartolomeo con la consegna di una targa ricordo e con un emozionante discorso da parte del Sindaco Sergio Pocchiola Viter:
≪Oggi siamo qui per salutarti e ringraziarti per i tuoi vent’anni di servizio come Parroco di Mezzenile. Quando sei arrivato qui nel luglio del 2003, hai conquistato presto il cuore di tutti grazie alla tua gentilezza, alla tua apertura e alla tua dedizione nel guidare la nostra Parrocchia. Tu hai saputo instaurare un rapporto speciale con ciascuno di noi, offrendoci il tuo ascolto, il tuo supporto e la tua guida spirituale. Durante i tuoi vent’anni come Parroco di Mezzenile, hai lasciato un’impronta indelebile: hai reso la Messa un momento di riflessione profonda, di preghiera intima e di gioia condivisa. Non sei mai mancato alle celebrazioni nelle tante cappelle di Mezzenile per le loro feste, rafforzando così il senso di comunità tra noi. Ora, mentre termini il tuo mandato da Parroco di Mezzenile per raggiunti limiti di età, sappiamo che resterai comunque con noi, nella Casa Parrocchiale, a supporto della nostra comunità, anche se per un breve periodo di tempo, ma speriamo sia lungo possibile, anche se non più come Parroco. Ti siamo grati per questa continuità nel tuo impegno, perché la tua presenza e la tua saggezza continueranno a essere un faro per noi, donandoci conforto e fiducia lungo il cammino.
Ti salutiamo oggi con un unico desiderio: che il Signore ti benedica e che il futuro ti riservi gioie infinite. Pregheremo per te, perché tu possa trovare sempre la serenità e la felicità, dovunque il tuo cammino ti porterà. Auguri, Don Silvio, e che il tuo cammino sia illuminato da una luce sempre più radiosa.
Con affetto, La Comunità Mezzenilese≫.