• Mer. Mag 22nd, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Patronale di San Martino, Santa Cecilia e festa Agricola in un unico grande weekend

DiElena.Caligiuri

Nov 13, 2023

MEZZENILE – Sabato 11 e domenica 12 novembre Mezzenile ha vissuto un weekend ricolmo di eventi in occasione della Festa Patronale dedicata a SAN MARTINO, unita ai festeggiamenti di SANTA CECILIA della Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto.
La festa è stata organizzata in forte sinergia dalla Pro Loco di Mezzenile, dalla Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto e dalla Corale San Martino, con il supporto del Sindaco Sergio Pocchiola Viter e dall’Amministrazione Comunale. Si ringrazia tutti coloro che hanno collaborato per l’ottima riuscita della festa, in particolar modo gli agricoltori e gli allevatori del paese, il gruppo dei Polentai, la Corale San Martino, la Banda Musicale di Mezzenile-Pessinetto, l’Oratorio Arcobaleno, il Gruppo Folkloristico “Gli Scoiattoli” insieme alle Priorine, Don Claudio Pavesio e i 4 Priori della Festa: Simone Benedetto Mas, Raffaele Francone, Fulvio Teppati Gac e Marco Vighetti.
Il sole ed il calore tipici di una cosiddetta “estate di San Martino” hanno accompagnato la giornata di sabato, dedicata alla quarta edizione della FESTA AGRICOLA. La manifestazione è iniziata con l’arrivo degli animali e dei mezzi agricoli al mattino presto, per proseguire con la tradizionale benedizione a cura del Parroco Don Claudio Pavesio. Tanti gli espositori ed i banchetti disposti in vari punti tra il Palasanrocco e la Piazza Don Melloni. La Polenta preparata dagli abili cuochi polentai di Mezzenile ha sfamato oltre 500 partecipanti alla festa prima di ritornare in campo per ammirare gli animali (mucche, capre, pecore, galline, conigli, canarini e tanto altro) e i mezzi agricoli in esposizione.

Commenta così il Vice Sindaco di Mezzenile, Marco Vighetti: ≪La Festa Agricola si è rivelata nuovamente un grande successo. I miei più sinceri complimenti a tutto lo staff della Pro Loco ed al suo Presidente Maurizio Deffacis che lavorano da settimane per la preparazione dell’evento, ai Polentai che hanno cucinato un’ottima polenta, al Parroco Don Claudio per la solenne benedizione. Vorrei in particolar modo ringraziare tutti i proprietari di mezzi agricoli ed i tanti allevatori di piccoli e grandi animali: grazie al loro duro lavoro quotidiano contribuiscono fortemente, e da sempre, a mantenere puliti i bei posti che abbiamo qui a Mezzenile, e rappresentano una risorsa fondamentale per il nostro territorio e per le nostre Valli≫.

I festeggiamenti in onore di San Martino sono proseguiti il sabato sera nella Chiesa Parrocchiale con il concerto della Banda Musicale Mezzenile-Pessinetto e della Corale San Martino, preparato e diretto dai maestri Ugo Ala, Cinzia Ru Ru e Simone Benedetto Mas. Il concerto ha fatto da apripista per i festeggiamenti della Santa Cecilia della Banda Musicale di Mezzenile-Pessinetto. La Presidente Enrica Geninatti Crich insieme al Direttivo ha ringraziato tutti i musici, compresi quelli provenienti dai paesi vicini e dalle bande consorelle, per la loro presenza ed il loro impegno nei numerosi servizi che vedono impegnata la Banda durante tutto l’anno a Mezzenile e a Pessinetto. Inoltre quest’anno la Banda festeggia un importante traguardo: i 90 anni della Bandiera, e per questa speciale occasione è stata nominata madrina della Bandiera Piera Bartolo, moglie del compianto Maestro Mauro Vana che ha diretto la Banda Musicale per tanti anni e che viene ricordato sempre con grande affetto. Da parte del Direttivo della Banda si ringrazia anche la porta Bandiera, Rita Procacci, e la Madrina della Banda, Alexandra Lamberti, per la loro costante presenza ed il loro fondamentale supporto in ogni manifestazione.
La parte religiosa della domenica mattina, cuore della festa patronale di San Martino, è stata organizzata dai 4 Priori (Simone Benedetto Mas, Raffaele Francone, Fulvio Teppati Gac e Marco Vighetti). Don Claudio Pavesio insieme al Diacono Costantino Miravalle ha celebrato la Santa Messa solenne in onore al Santo Patrono, ed in seguito ha benedetto gli zainetti dei bambini dell’Oratorio Arcobaleno. All’uscita dalla Chiesa, si è svolto il lancio dei palloncini con gli Animatori dell’Oratorio, il rinfresco offerto dai Priori ed il tradizionale incanto. La giornata si è conclusa al Palasanrocco con il pranzo unitario della Festa Patronale di San Martino e della Santa Cecilia della Banda Musicale.