• Sab. Giu 15th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Inaugurata a Ciriè la riapertura della linea ferroviaria Torino Ceres. Da domani il treno arriverà fino alla stazione di Porta Susa. Ora si attende che arrivi al più presto anche in Valle

DiElena.Caligiuri

Gen 19, 2024

CIRIE’ – Si parte. Inaugurata oggi, venerdì 19 gennaio, la linea ferroviaria Torino Ceres che arriverà fino a Torino Porta Susa – e oltre, grazie i collegamenti con la rete nazionale – che vede Cirié come Stazione Porta e importante nodo nevralgico per il trasporto pubblico ferroviario territoriale.
A siglare questa memorabile giornata la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo D’Oria e che ha visto il Sindaco Loredana Devietti fare gli onori di casa e salutare tutti gli ospiti sopraggiunti, ad iniziare dal Ministro per la Pubblica Amministrazione Paolo Zangrillo, al Presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e all’Assessore ai Trasporti e alle Infrastrutture Marco Gabusi.
Presenti anche i tanti Sindaci dei Comuni dell’area omogenea e tanti Amministratori e rappresentanti delle istituzioni, oltre ai vertici di Trenitalia e RFI.

≪Voglio dedicare – ha sottolineato il sindaco di Ciriè, Loredana Devietti – questo primo viaggio ai tanti pendolari che in questi anni hanno sopportato disagi, sacrifici, viaggi lunghi e faticosi. E ai nostri giovani, che oggi saranno presenti alla partenza del treno, agli studenti delle scuole superiori che viaggiano da e per Cirié e Torino tutti i giorni, dai comuni limitrofi e dalle montagne.
Ecco, tutto questo è per loro: loro saranno quelli per cui la mobilità sostenibile non sarà più solo uno slogan, potranno vivere qui ma andare direttamente a scuola, all’università, a lavorare in treno≫.
Dopo questo momento più formale, protagonista è diventata la stessa Stazione di Cirié con il taglio del nastro – che ha visto anche la presenza di un folto gruppo di studenti degli Istituti Superiori Fermi Galilei e D’Oria e della Filarmonica Devesina che con le sue note ha reso ancora più piacevole l’evento – e la partenza del treno.
E dopo San Maurizio C.se, altra importante tappa di questo primo viaggio inaugurale, il treno si è fermato quindi all’aeroporto di #CaselleTorinese per l’ulteriore conferenza stampa che ha visto tra gli altri la presenza del Ministro dei Trasporti Matteo Salvini e del Sindaco di Torino Stefano Lo Russo.

Da domani quindi la linea sarà operativa, ma oggi sono stati i sindaci del territorio e gli amministratori locali i protagonisti della giornata.
≪La Torino-Ceres diventerà un’infrastruttura fondamentale per il territorio, una vera e propria metropolitana di Torino Nord, del Ciriacese e delle Valli di Lanzo≫ – ha sottolineato il vicesindaco di Città metropolitana di Torino Jacopo Suppo, intervenendo all’incontro con gli amministratori locali nella sala consiliare della Città Di Cirié .
Suppo ha ricordato che la Città metropolitana contribuirà, grazie al progetto Bike to Rail, ad agevolare la mobilità sostenibile dei pendolari e degli studenti che raggiungono Torino partendo dalle Valli di Lanzo e dal Ciriacese.

≪Il treno però deve arrivare al più presto a Ceres – ha sottolineato il presidente Uncem Marco Bussone Raccolgo con favore l’impegno per la tratta montana della storica linea, tra le prime attivate in Italia nel Novecento, da parte dell’Assessore regionaleMarco Gabusi e del Presidente Alberto Cirio, oltre che dell’Agenzia regionale per la Mobilità con Trenitalia. L’arrivo a Ceres è fondamentale per i pendolari che lavorano e studiano, e anche per i turisti che vogliono salire verso le Valli di Lanzo≫.