• Mar. Lug 16th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

VALLI – Oltre un metro di neve a Balme, e in buona parte dei Comuni più alti delle Valli, come a Pian Benot, ad Usseglio. Alle ore 23 di domenica 3 marzo al Pian della Mussa, come riporta il fisico e meteorologo Andrea Vuolo su “Meteo in Piemonte” ≪i cartelli stradali sono completamente scomparsi sotto la coltre nevosa che ha ormai superato abbondantemente il metro e mezzo≫.

Una coltre bianca ha avvolto il territorio, pur con qualche disagio, come problemi con la corrente elettrica ad Ala e Balme, alcuni già risolti nella serata di domenica.

Intanto mentre sui social le immagini delle Valli imbiancate si moltiplicano di ora in ora, Ii bollettino emesso da Arpa Piemonte dispone l’allerta arancione per rischio valanghe e idrogeologico nelle valli Sesia, Cervo, Chiusella, Orco, Lanzo, Susa, Sangone, Chisone, Pellice e Po. L’allerta è invece gialla per il resto del Piemonte tranne che per la Valle Scrivia, dove è verde. Fino all’alba di domani sono previste precipitazioni moderate o forti diffuse, localmente molto forti sul settore nord-occidentale.

≪Siamo attenti e presenti all’interno delle centrali di Protezione civile, con le Prefetture e i sindaci per garantire il massimo livello di sicurezza al Piemonte – dichiarano il presidente della Regione Piemonte Cirio e l’assessore Gabusi – Ribadiamo l’invito ai cittadini alla prudenza e a evitare spostamenti se non strettamente necessari, soprattutto nelle zone montane per il rischi di valanghe≫.

Immagini da Sciovie Usseglio, Gianni Castagneri, Apollonia Castagneri, Lucia Pozzo