• Mar. Lug 16th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Daniel Lo Iacono, di San Francesco, ha siglato il primo successo stagionale per il Gs Brunero 1906

DiElena.Caligiuri

Mar 19, 2024

Il sanfranceschese Daniel Lo Iacono ha siglato il primo successo stagionale per il Gs Brunero 1906. Il neo
acquisto brunerino, alla sua prima stagione nella categoria Juniores, è andato a vincere con autorevolezza domenica 17 nel Principato di Monaco il 49° Criterium de Monaco, gara che come di consueto si svolge sulle strade della parte bassa del noto circuito di Formula 1, percorso in senso inverso, sulla distanza di 1,300 km da percorrere 30 volte. La strategia del Gs Brunero, condotto in gara dal Ds Luca Cesare, è stata perfetta, complice anche un nutrito gruppo di atleti che hanno saputo essere presenti in ogni azione della gara, fino a quella decisiva, iniziata intorno il quindicesimo giro, quando tre brunerini, Lo Iacono, Alberto Roda e Alessandro Gariglio hanno preso il largo in compagnia dei transalpini Sloan Rocchi (Vc Rochevillois) e Lucas Guemy (Occ Antibes). Il quintetto ha poi preso un buon margine di vantaggio, ben protetto dagli altri atleti del Gs Brunero che hanno fatto la parte del leone nelle retrovie, stoppando ogni tentativo di ricongiungimento. I battistrada si sono poi giocati allo sprint il successo finale, dove Lo Iacono, facendo valere le sue eccellenti doti da velocista ha avuto la meglio su Rocchi e il compagno di squadra Roda che ha completato il podio; 4° Gariglio e poi, con il primo gruppo inseguitore, Simone Stecca in ottava posizione e Simone Gallo che ha chiuso la top ten per la formazione ciriacese. Classificati al traguardo anche Diego Costamagna (11°), Pietro Megetto (13°) Davide D’Asero (14°). La premiazione è stata officiata dall’ex campione iridato Philippe Gilbert.
Dopo questo brillante successo d’inizio stagione, per il Gs Brunero 1906 è attesa la serata di presentazione ufficiale al pubblico che si dovrebbe tenere giovedì 4 aprile presso la sala consigliare della Città di Ciriè, qualche giorno prima del debutto ufficiale nelle gare piemontesi, domenica 7 con la Novara-Suno.