• Gio. Apr 25th, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Montagna Per Tutti: grande partecipazione a Germagnano alla riscoperta di angoli ricchi di fascino e antiche tradizioni

DiElena.Caligiuri

Mar 20, 2024

GERMAGNANO – Le frazioni di Germagnano sono state le protagoniste oggi, domenica 17 marzo, di Montagna per Tutti, la rassegna coordinata da Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo.
In più di 60 hanno “Girovagato fra le frazioni” alla scoperta di curiosità, angoli ricchi di fascio e un tuffo nel passato, con gli abitanti vestiti con i costumi di un tempo intenti a svolgere lavori e attività.
Una giornata iniziata con la registrazione, la consegna pettorali e zainetti di partecipazione presso la frazione Pian Bausano, nella sede degli Alpini.
Poi partenza da Pian Castagna e per l’antica mulattiera si sono raggiunte le frazioni di Colbeltramo e Castagnole dove si sono potuti ammirare gli antichi forni per il pane comunitari della borgata e visitare il Museo degli oggetti di uso quotidiano e la Cappella di San Lorenzo.
Dopo il rientro a Pian Bausano e pranzo alla sede degli Alpini, dove si è potuto gustare polenta e spezzatino o il pranzo al sacco.


« Una giornata davvero ben riuscita – ha commentato il sindaco di Germagnano, Mirella Mantini – la popolazione di Castagnole ha spiegato molto bene la funzionalità dei forni a legna e ha accompagnato i partecipanti al museo degli antichi mestieri. Molto gradito l’assaggio di specialità di marmellate, formaggio e pane e di alcune bevande al punto di ristoro. Per poi ritrovarci alla sede degli Alpini di Germagnano che, come sempre, hanno preparato l’ottima polenta con spezzatino che tutti hanno mangiato e assaporato con gusto.
Nel pomeriggio in località Pian Bausano, tanti bimbi e adulti hanno potuto rivivere e giocare con i giochi di un tempo che fu. Gli antichi giochi si sono potuti effettuare perché tutta la popolazione di Pian Bausano ha partecipato. Per tutto questo un grazie particolare va alle due consigliere Maria Pina e Antonella, alla Pro loco, agli Alpini, a Piero, Chiara e Marica di Castagnole . Un grazie alla popolazione di Pian Bausano e Catagnole».