• Ven. Gen 21st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Il concerto della rinascita” per la coralità viucese domenica 1 agosto

DiElena.Caligiuri

Lug 18, 2021

VIU’ – “Il concerto della rinascita” e della speranza di poter nuovamente ritrovarsi insieme. E il 1 agosto alle 21 nella chiesa parrocchiale di Viù sarà possibile emozionarsi, ancora, al concerto della Coralità Viucese diretto da Vittorio Guerci.

Ad esibirsi i soprani Aires Lorena, Guerci Luca, Migliorero Silvia, Panciera Antonella, Rocchietti Pierangela, Ru Sara, Salamon Stefania. I contralti Brunero Anna Maria, Borgnino Maria Celeste, Brunero Laura, Francesia Villa Susanna, Salamon Barbara. I tenori Berta Andrea, Aires Matteo, Gabriele Piergiuseppe, Guerci Enrico. I bassi Borgnino Riccardo, Francesia Villa Daniele, Guglielmotto Luca, Rossatto Corrado. Al pianoforte: Enrico Guerci.

Per il primo tempo si potrà ascoltare Ave Verum – Byrd, O Jesu Dolce – Bettinelli, Beati quorum via – Stanford, Weihnachten – Mendelssohn, Abendlied – Rheinberger, Esta Tierra – Busto, A tu lado – Busto. Per il secondo tempo Ubi caritas – Gjeilo , Northern lights – Gjeilo, Earth song – Ticheli, You are the new day – David/Knight, Lux aeterna – Schmidt, Sleep – Whitacre, The Seal Lullaby – Whitacre (per coro e pianoforte), Hallelujah – Cohen (per coro e pianoforte).

Il coro a quattro voci miste Coralità Viucese si costituisce ufficialmente nell’anno 2000. Diretto fin dalla sua fondazione da Vittorio Guerci, inizia il suo percorso musicale lavorando prevalentemente su canti liturgici, natalizi e
musica popolare. Negli anni il repertorio si arricchisce e si amplia fino ad arrivare a quello attuale, che comprende numerosi brani di polifonia classica, religiosa e contemporanea.
Nel 2001 la Coralità Viucese partecipa a un progetto organizzato dal Conservatorio “G. Verdi” di Torino, volto al recupero di pagine di musica di alcuni autori minori del territorio piemontese. Interviene quindi, in occasione
del concerto conclusivo del progetto, presentando a Torino alcuni brani del maestro Marco Gandini. Nel 2003 prende parte alla I Rassegna Corale di Valdobbiadene (TV) con i cori A.N.A. Cesen e Montecimon e alla manifestazione “Les Heures Chantantes” di Chambéry, in Francia. A partire dal 2004 la Coralità Viucese consolida e intensifica la sua attività, ottenendo numerosi riconoscimenti non solo nei paesi e nelle valli limitrofe, ma nell’intero Piemonte. Partecipa a concerti e rassegne corali a Roma, in Val d’Aosta, Lombardia, Toscana e Puglia. Particolarmente apprezzate, negli ultimi anni, le esibizioni in Francia a Briançon, Aumetz, Annecy, Menton, Lourdes e
Parigi.
Nel 2010, in occasione dei suoi primi dieci anni di attività, la Coralità Viucese incide il cd “Specchio”, che contiene per lo più canti popolari. Dal 2012 organizza e partecipa regolarmente a masterclass di perfezionamento e vocalità
con docenti del Conservatorio di Torino ed Aosta.
Il coro aderisce regolarmente alle Rassegne regionali organizzate da Associazione Cori Piemontesi: “Cantiamo a…” (edizioni 2002, 2004 e 2007), “Piemonte in… Canto” (edizione 2010 – in cui si è classificata tra i sei migliori
cori partecipanti – e 2013), “Paesaggi Corali” nel 2017, “Iter Vocis” nel 2019.
Nel 2017 la Coralità Viucese vince il XII Concorso Regionale di Canto Corale indetto dall’Associazione Cori Piemontesi e partecipa al IV Concorso Nazionale Corale Polifonico del Lago Maggiore nella categoria cori a voci miste.