• Gio. Dic 1st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Inaugurata la Big Bench alla prima edizione in alta quota della 62ª Festa del Ciclamino

DiElena.Caligiuri

Lug 20, 2021

MEZZENILE – È la numero 152, la prima delle Alte Valli di Lanzo, la seconda nella zona delle Valli (la prima è quella della Cà Bianca di Monasterolo), la 106ª del Piemonte e la 10ª della Provincia di Torino: la Big Bench rosa ciclamino di Mezzenile è stata inaugurata domenica 18 luglio.

Tutti i simboli della Pro Loco (Ciclamino, chiodi dei Chiodaioli e Scoiattolo) sono stati portati al Trüc della Dieta in occasione della 62ª edizione della Festa del Ciclamino, la prima edizione in “alta quota” (a circa 1500 metri ). La Pro Loco ha offerto un piccolo rinfresco con dolci e salatini imbustati e bottigliette di acqua, ed ha ringraziato tutti quelli che si sono adoperati «in qualsiasi modo – sottolinea il sindaco Sergio Pocchiola Viter – affinché si potesse realizzare questo grande progetto che sicuramente sarà un simbolo per Mezzenile e frequentato da molta gente. Si sta già parlando di altri progetti in altri comuni della Valle e così potrà diventare tappe di un percorso di visitatori».

Presenti all’evento: i sindaci di Mezzenile, Sergio Pocchiola Viter, Viù, Daniela Majrano,, Ceres, Davide Eboli e Monastero di Lanzo, Maurizio Togliatti. Don Silvio Ruffino ha benedetto la Big Bench. Presenti anche il direttivo della Pro Loco, amici e volontari di Mezzenile che hanno aiutato e collaborato da oltre tre mesi per la realizzazione della Big Bench, per i lavori e per il trasporto del materiale. Sono intervenuti anche la Corale San Martino di Mezzenile che ha cantato i tradizionali canti della Montagna come la Montanara; la Banda Musicale di Mezzenile-Pessinetto che ha suonato un po’ di musiche per rallegrare il pomeriggio. Le priore del Ciclamino: Roberta Pocchiola Viter ed Elena Deffacis, vestite in abito tradizionale del Gruppo Folkloristico Gli Scoiattoli di Mezzenile. La mascotte di Mezzenile, la Scoiattolina Giada Poma.

️.