• Ven. Dic 9th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Adotta una gallina: dopo l’allevamento puoi donarle una “pensione” serena e felice

DiElena.Caligiuri

Ott 8, 2021

LANZO – Roberto e Martina del Laghetto delle Valli di Cafasse, Lisa e Diego di Coassolo con i loro figli Asia e Iacopo, Martina e Steven con la loro figlia Carlotta e Ezio, Carla e Elisa a San Carlo, Elena e Franco con la figlia Lara a Robassomero, Loïc e Francesca, con i loro quattro figli a Viù: tutti loro hanno potuto effettuare un’esperienza incredibile. Hanno deciso di aderire al progetto del Centro Studi Sentieri e adottare le “galline in pensione”.

“Galline in Pensione” nasce dalla collaborazione con l’azienda Fantolino

Dal progetto Eremo Felice, un progetto avviato dal Centro Studi Sentieri, e grazie alla collaborazione dell’azienda del territorio Fantolino, nasce Galline in Pensione.«Vorremmo ringraziare l’azienda Fantolino – spiegano le organizzatrici – per la disponibilità che ha avuto. Purtroppo in Italia diventa difficile trovare allevamenti che donino le proprie galline».

Galline in Pensione nasce da una delle idee incluse nel progetto Eremo Felice per recuperare l’Eremo di Lanzo, sito in totale stato di abbandono da anni. La commissione del Centro Studi dedicata a questo progetto aveva pensato alla creazione di un santuario dedicato agli animali, tra cui proprio le galline.
Questi animali sono considerati utili solo per quanto riguarda la produzione di uova e carne e non viene mai considerato il loro lato di animale domestico, che da tempo immemore popola i cortili delle aree rurali. Le galline sono molto più che “produzione”. L’obbiettivo dello studio di progetto Galline in Pensione del Centro Studi Sentieri è proprio quello di sensibilizzare la comunità sulle qualità di questi animali, apprezzabili esattamente come ogni altro animale domestico e ha finalità di monitoraggio degli animali accolti dalle famiglie, sul loro stato di salute, dato il cambio di ambiente.

Uno studio etologico per praticare la Pet Therapy


«Barbara Sain, che collabora con noi in questa iniziativa – spiegano le ideatrici del progetto – si occupa di galline da molto tempo e ha fatto studi etologici su questi animali, per praticare con loro la Pet-Therapy, dove la gallina come animale da terapia non è ancora contemplato, ed inoltre per svolgere lavori di sensibilizzazione con i bambini all’interno delle scuole. Sono emersi così confronti interessanti soprattutto per ridare una dignità a questi animali, oggi ancora poco considerati e non amati abbastanza.

Molti associati del Centro Studi Sentieri possiedono galline a casa ed insieme abbiamo stilato i 10 motivi per cui sempre più persone dovrebbero tenere questi animali a casa propria:

10 buoni motivi per tenere questi animali a casa propria

  1. Vanno ghiotte di rifiuti organici
  2. I loro escrementi sono un concime naturale, la pollina
  3. Sono ottime “sveglie”
  4. Sono sterminatrici naturali di bestioline
  5. Per avere un pollaio occorre un investimento iniziale minimo
  6. Sono ottimi animali da compagnia
  7. Si può donare loro una vita migliore
  8. E’ una bellissima esperienza per i bambini
  9. Riducono lo stress in quanto si rimane più tempo all’aperto
  10. Avrete uova sempre fresche»

Le galline hanno circa 20 mesi

Le galline di circa 20 mesi verranno affidate alle famiglie sul territorio che ne faranno richiesta compilando il modulo d’adozione e prendendo visione della seguente documentazione. Dovranno impegnarsi nella loro cura dal momento dell’integrazione nella nuova casa al momento della loro morte naturale.
Ogni famiglia prenderà nota dei miglioramenti o peggioramenti delle condizioni di ciascuna gallina. Ogni animali verrà dotato di anello identificativo per semplificare il monitoraggio.
L’obbiettivo di “Galline in Pensione” è di dare loro una nuova casa, dove poter scorazzare libere insieme ai loro simili, in condizioni più naturali possibili, ma anche la possibilità di ricevere amore, proprio come ad un qualunque altro animale domestico. Sarà questo che farà la differenza in questo studio di progetto!

Il termine per richiedere i moduli di richiesta è il 13 ottobre

Il termine per richiedere la documentazione di Galline in Pensione è il 13 ottobre e il giorno limite per la riconsegna dei moduli compilati è il 15 ottobre. Per informazioni 3474747825, info@centrostudisentieri.it

Riconoscimento EticoScienza

«L’obiettivo futuro di questo studio – concludono – potrebbe essere l’attivazione di iniziative sul territorio, in strutture dedicate per l’accoglimento di più galline possibili e per dar loro la possibilità di andare in “pensione”, vivendo serenamente la loro vita.Ricordiamo inoltre che questo progetto ha il riconoscimento ufficiale di EticoScienza® – Associazione di Etologia Etica.L’iniziativa e lo studio che sarà effettuato sarà possibile anche grazie alla collaborazione del Prof. Achille Schiavone e della Prof.ssa Mariateresa Capucchio, del Dipartimento di Scienze Veterinarie e della Dott.ssa Elisa Garosi, psicologa e psicoterapeuta».