• Ven. Gen 21st, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“La Casa Comune che…c’è” una vetrina delle realtà che si occupano di ambiente

DiElena.Caligiuri

Nov 11, 2021

Domenica 14 novembre al LanzoIncontra dalle14,30 alle 17,30

LANZO – Obiettivo, prendersi cura del territorio e dell’ambiente, che appartiene a tutti e che da tutti deve essere salvaguardato. Nasce così “La casa che …c’è”, una vetrina delle realtà che si occupano di ambiente a Lanzo e nei dintorni e che domenica 14 novembre dalle 14,30 alle 17,30 si presenteranno, scambiandosi e condividendo idee e opinioni.


“La casa comune che… c’è” – spiegano dll’Acli – è il terzo episodio di un percorso di sensibilizzazione sui temi della Laudato Si’, la seconda enciclica di papa Francesco, scritta nel 2015, sull’ecologia integrale, che ha come argomento principale l’interconnessione tra crisi ambientale della Terra e crisi sociale dell’umanità. E’ il seguito della giornata di laboratori interattivi sulla sostenibilità del 16 febbraio 2020 e della prima raccolta di mozziconi abbandonati nell’ambiente, realizzata sul territorio lanzese a metà settembre 2021, nell’ambito di una riflessione condivisa sul filone di “Una Comunità che si prende Cura della Casa Comune”.

Valorizzare associazioni ed enti che si prendono cura della “casa comune”

Obiettivo della giornata è quella di far conoscere ed incontrare, valorizzare le esperienze delle realtà (associazioni, enti, gruppi,…) del territorio che si “prendono cura della casa comune”, dell’ambiente per intenderci – dicono gli organizzatori – disseminando eco-comportamenti e condividendo le buone pratiche eco-sostenibili”.
Nelle intenzioni delle associazioni ed enti presenti, l’incontro non vuole essere solo un “evento” ma un “percorso generativo” che porti alla creazione di una rete, rimettendo al centro i territori e le realtà locali che sono quelle che possono aiutare concretamente a “lasciare il mondo migliore di come l’abbiamo trovato.

Mentre a Glasgow, in Scozia, le grandi potenze si incontrano nella COP26  (il ventiseiesimo incontro della Conferenza mondiale di un trattato internazionale sul clima siglato nel 1992 durante il Vertice sulla Terra di Rio de Janeiro) affrontando negoziati e sforzi della comunità internazionale per raggiungere la neutralità climatica e consentire al pianeta di non aumentare la sua febbre… a Lanzo nel pomeriggio di domenica 14 novembre alcune realtà che nella nostra zona che si occupano della cura della Casa Comune, si incontrano e si presentano alla popolazione, per narrare “La Casa Comune che… c’è”.

I gruppi presenti

La vetrina è aperta alla popolazione, nel rispetto delle norme COVID attuali (mascherina e green pass), per conoscere ed incontrare varie realtà: dal CAI all’Ente di gestione delle aree protette dei Parchi Reali, dall’ATA (Associazione per la Tutela dell’Ambiente Ciriè – Valli di Lanzo) agli Scout di Lanzo, dall’Autostrada delle Api di Fiano ai Gruppi di Cammino, da Vesti il progetto di Balangero al Comitato Ponte del Diavolo, dal CISA (Consorzio Intercomunale di Servizi per l’Ambiente) agli Angeli Verdi, dal Centro Studi “Il Segno” al progetto “Sentieri e Saperi senza barriere”, dall’Associazione Sentieri dell’Alta Val Malone alle ACLI di Lanzo, associazione organizzatrice insieme al gruppo scout di Lanzo, con il puntuale patrocinio della Città di Lanzo Torinese».