• Gio. Ago 18th, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

L’opera del pittore Milocco risplende nella chiesa di frazione Bonzo. Il quadro e la mostra saranno visitabili fino al 21 agosto

DiElena.Caligiuri

Ago 1, 2022

GROSCAVALLO – Una scoperta inaspettata e una grande valorizzazione del patrimonio artistico. “Il capolavoro svelato”, la tela “Madonna del Rosario” realizzata intorno al 1740 dal pittore Michele Antonio Milocco, ha attirato l’attenzione del numeroso pubblico intervenuto alla cerimonia di restituzione di sabato 30 luglio nella chiesa di frazione Bonzo.

L’opera di Milocco, fra i maggiori esponenti della pittura barocca piemontese era stata ritrovata casualmente nella Sacrestia della stessa chiesa nel 2019 dalla prof.ssa Laura Facchin.

Un lavoro di ricerca e restauro che dopo tre anni, grazie all’intervento dell’associazione culturale Lou Sautaroc di Groscavallo e alla determinante sponsorizzazione del Rotary Club Ciriè Valli di Lanzo, ha riportato alla luce un capolavoro dell’arte barocca.

Interessante e accurata l’illustrazione dell’intervento e delle particolarità dell’opera da parte di Laura Fracchin che ha curato anche la mostra dal titolo: “Il capolavoro svelato. La Madonna del Rosario di
Michele Antonio Milocco a Bonzo”. Dopo la cerimonia infatti è stata inaugurata la mostra fotografica presso il giardino e la struttura B&B Ca’ d’Ambra per comprendere maggiormente le opere e le principali caratteristiche del pittore piemontese. Docente di storia dell’arte moderna all’Università degli Studi dell’Insubria, sede di Varese, la prof.ssa Facchin è specializzata nella pittura barocca piemontese del ‘700 ed è la maggiore studiosa proprio di Michele Antonio Milocco, per il quale ha curato diverse pubblicazioni, tra le quali la biografia inserita nel Dizionario Biografico degli Italiani dell’Enciclopedia Treccani.

La mostra, con ingresso gratuito, rimarrà aperta fino al 21 agosto (con orario 11-13 e 15-18), presso gli spazi del B&B Ca’ d’ambra (Via Monti, 1 Bonzo – Groscavallo). Saranno organizzate visite guidate, e sempre gratuite, dove sarà possibile anche vedere l’opera in originale . Tutte le visite sono gratuite e guidate, con prenotazione obbligatoria chiamando il numero: 349.369.09.20 oppure via email: lousautaroc@gmail.com

CALENDARIO delle visite:
Domenica 7 agosto, ore 16 (#MiloccoDay)
Mercoledì 10 agosto, ore 18
Domenica 14 agosto, ore 11,30
Mercoledì 17 agosto, ore 18
Domenica 21 agosto, ore 11,30

In occasione del #MiloccoDay, che cadrà domenica 7 agosto (giorno del 250° anniversario dalla morte di
Michele Antonio Milocco, avvenuta il 7 agosto 1772) sarà organizzato un evento organizzato dal Museo
d’Arte Decorativa della Fondazione Accorsi – Ometto di Torino, unitamente all’Associazione Culturale Lou
Sautaroc di Groscavallo, che vedrà la mattinata impegnata in un percorso a Torino tra le opere del pittore,
e il pomeriggio (alle ore 16) a Bonzo, alla scoperta della tela inedita.