• Lun. Ott 3rd, 2022

la Grafite

Natura, eventi, territorio

“Miele in Vetta”, successo per la prima edizione della festa dedicata al dolce elisir di salute e alla mobilità green

DiElena.Caligiuri

Set 7, 2022

USSEGLIO – Una festa naturale dedicata ad un dolce elisir di salute, il miele.

Si è svolta domenica 4 settembre la prima edizione di “Miele in vetta”, la festa del miele di montagna e dei frutti del sottobosco nella piazzetta dell’antico complesso parrocchiale che grazie anche al tempo clemente ha visto la partecipazione di molti turisti.

Decisamente apprezzato è stato l’apiario didattico gestito dall’apicoltore Marco Mangiapane e da Eliana Rossi. Con precisione hanno risposto alle domande fatte dai bambini e dalle persone adulte sulla vita delle api e degli insetti impollinatori, inoltre hanno offerto in degustazione i vari tipi di miele prodotti in montagna.

Un appuntamento quello organizzato dal Comune in collaborazione della Pro loco sorto perché dal 2021 Usseglio è diventato formalmente paese amico delle api e degli insetti impollinatori e ha aderito al progetto “Autostrada delle api” avviato dal Comune e dall’Istituto comprensivo di Fiano.

Domenica è stata anche la giornata di mobilità green per avvicinare le persone alla mobilità sostenibile patrocinata dall’Unione montana Alpi Graie con Kom Valli di Lanzo che ha noleggiato per il tour e- bike accompagnando i partecipanti su percorsi del territorio. ≪La mobilità sostenibile prende sempre più piede – ha commentato Stefano Barra del Kom Valli di Lanzo – e si dimostra un mezzo sicuro ed efficace per visitare le nostre meravigliose montagne. Un successo confermato qui ad Usseglio, comune attento e presente, che con le sue attività mostra un grande impegno per la valorizzazione delle Valli≫.

Nel pomeriggio è stato proposto al numeroso pubblico presso la centrale idroelettrica del Crotto il concerto della Fanfara del gruppo storico Carabinieri Reali 1883 diretta dal direttore Flavio Bar patrocinata dall’Enel Green Power dove vi è stata la presenza dell’Ingegner Riccardo Chiaravaglia, responsabile delle varie centrali che si trovano sul territorio che ha portato i saluti e ha ringraziato il numeroso pubblico. Molte le autorità intervenute tra cui il consigliere Davide D’Agostino che ha portato i saluti della Città Metropolitana, l’Amministrazione comunale, la Pro loco e Giorgio Vinardi brigadiere in congedo che ha organizzato il concerto.

Ora gli appuntamenti di Comune e Pro loco proseguono. Stanno già fervendo i preparativi per la festa della Transumanza e della Patata di Montagna che si terrà l’1 e il 2 ottobre.