• Lun. Lug 22nd, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Oltre trenta giovani al Centro Uomini e Lupi di Entraque accompagnati da “Sentieri e Saperi Senza Barriere” per il progetto “Montagnacheunisce” che vede capofila il Cai di Lanzo

DiElena.Caligiuri

Apr 18, 2023

LANZO – Ennesimo traguardo raggiunto venerdì 14 aprile con l’uscita al Centro Uomini e Lupi di Entracque nel merito dal Progetto “Montagnacheunisce” che vede come capofila il CAI sezione di Lanzo Torinese con la collaborazione delle Accompagnatrici di Sentieri e Saperi Senza Barriere che da tempo si occupano dell’organizzazione e comunicazione delle uscite.

La proposta della meta ha riscosso un immediato successo con la più alta partecipazione di utenti che fino ad ora hanno partecipato a questo progetto. I numeri: 33 ragazzi con disabilità seguiti dalle Cooperative territoriali, Centri Diurni e Gruppi Appartamento, 18 educatori, 10 volontari e 3 Accompagnatrici Sentieri e Saperi Senza Barriere.

≪Abbiamo usufruito del trasporto di due Pullman, completamente gratuito, grazie ai fondi che la Regione Piemonte ha stanziato per questi progetti che si rifanno alle linee guida della Montagnaterapia.

La “Montagnaterapia” è un originale approccio a carattere terapeutico, riabilitativo e/o socio-educativo, rivolto a pazienti con differenti problematiche, soprattutto quelle caratterizzate da un importante isolamento sociale, basato sulla terapia di gruppo e l’attività fisica, che si svolge nell’ambiente naturale della montagna . Questo tipo di intervento si propone di favorire il rapporto con se stessi e con gli altri, combattendo l’isolamento sociale che caratterizza questi disturbi e promuovendo la lotta allo stigma, oltre a stimolare la ri-acquisizione di competenze e autonomia in diversi ambiti.

Il Centro Uomini e Lupi si trova nel comune di Entracque in provincia di Cuneo che, oltre al museo dedicato al Lupo, è dotata di un’Area Faunistica con un percorso multimediale dove la voce di un’appassionata fotografa racconta la storia vera di un giovane lupo, attraverso un docufilm. Meravigliosa e trepidante la curiosità dei partecipanti davanti all’incredibile ed appassionante storia di Ligabue.

Alla fine della visita al percorso multimediale, salire sulle torrette di avvistamento e scorgere questi meravigliosi lupi è stato come dare un lieto fine alla storia di Ligabue.

La fortuna poi è stata dalla nostra parte: nell’area recintata sono presenti due torrette di avvistamento dove è stato possibile avvistare i lupi, fotografarli e portarne il loro ricordo a casa.

Ci siamo poi diretti presso il Centro informazioni Enel Green Power di Entracque dove abbiamo consumato il pranzo al sacco all’interno di un salone messo gentilmente a nostra disposizione.

Sulla strada del ritorno sono stati molti i riscontri positivi rispetto alla meravigliosa ed interessante iniziativa. Vedere negli occhi dei partecipanti l’emozione e la gioia per la giornata passata insieme è ciò che ci spinge a fare il nostro lavoro, perché davanti alla bellezza della natura siamo tutti uguali.

Ci auguriamo altri numerosissimi traguardi da fare insieme, un passo alla volta≫.