• Mar. Mag 21st, 2024

la Grafite

Natura, eventi, territorio

Montagna per Tutti e Montagna per Tutti i Gusti: con oltre 4500 presenze nuovo successo per la kermesse coordinata dal Consorzio Operatori Turistici

DiElena.Caligiuri

Mag 23, 2023

VALLI – Tempo di bilanci per le rassegne “Montagna per tutti”, e “Montagna per tutti i Gusti” gli appuntamenti, coordinati dal Consorzio Operatori Turistici, che da novembre ad aprile coinvolgono gran parte dei Comuni delle Valli di Lanzo.
Oltre 4milacinquecento presenze complessive fra le due rassegne, un mix di attività all’aria aperta, di scoperta del territorio, di accessibilità e di ottimi sapori.
Proprio lo scorso anno la rassegna “Montagna per Tutti” ha ricevuto da parte dell’associazione Etica e Sport il premio Rinaldo Bontempi e Maurizio Laudi, un riconoscimento importante che va a premiare più di dieci anni di attività e di grande coinvolgimento.
«Abbiamo ottenuto risultati sorprendenti – commenta Livio Barello, presidente Consorzio Operatori Turistici Valli di Lanzo – un successo che ci spinge a proseguire in questa direzione, cercando sempre di migliorare e di affinare le nostre proposte. In molti Comuni come ad esempio Usseglio si è tornati ad avere valori di presenze prima del periodo della pandemia. Abbiamo potuto riscontrare numeri in crescita, nonostante la scarsità di neve e anche il periodo primaverile continua a dare ottimi risultati. D’altra parte Montagna per tutti ha proprio questo tipo di finalità, cercare di promuovere le nostre montagne anche in momenti non troppo appetibili dal punta di vista turistico, con una ricaduta economica notevole. Più di 10 anni di lavoro che che ha coinvolto noi del Consorzio, il Gal, le due Unioni Montane, il Cai di Lanzo, gli amministratori, le Pro loco, le Associazione Sentieri e Saperi Senza Barriere, Muoversi Allegramente, Cpd Consulta, gli operatori economici. Una sinergia che dimostra di portare ottimi risultati. Come gli appuntamenti che hanno visto la collaborazione di più Comuni, come ad esempio Pessinetto e Lanzo o Monastero, Coassolo e Corio. Montagna per Tutti, possiamo tranquillamente affermarlo, rappresenta il fiore all’occhiello delle Valli di Lanzo per le attività outdoor». Da gennaio ad aprile passeggiate, ciaspolate, corsa da guerrieri con Winter Warrior Race, uscite alla scoperta del territorio, itinerari adatti a tutti, alle famiglie, con accompagnatori preparati, dove un’attenzione particolare è stata rivolta alle persone con disabilità che hanno potuto praticare attività e vivere la montagna, come negli appuntamenti di Usseglio e Givoletto.


«Quest’anno poi – conclude Barello – abbiamo potuto riscontrare un notevole successo anche con Montagna per Tutti i Gusti, dove sono stati organizzati due week end, uno a novembre e l’altro a febbraio con ‘L dì dla Pulenta” che ha coinvolto operatori del Consorzio e non. Ciascun ristoratore ha avuto la possibilità di esprimere al meglio le proprie capacità, elaborando piatti insoliti o tratti dalla tradizione, dove l’elemento base era la polvere di mais. Un viaggio fra le bontà delle nostre Valli, un’opportunità di far conoscere il territorio attraverso i nostri prodotti, mettendo in primo piano la nostra capacità di creare e proporre».